Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2021/2022
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI
Settore disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

L’obiettivo primario del corso è di fornire agli studenti gli strumenti essenziali per acquisire delle capacità di comprensione, produzione, ed interazione, fruibili in ambiti professionali internazionali. Lo studente dovrà essere in grado di comprendere un testo specifico di media difficoltà, di produrre discorsi coerenti e confacenti, in termini di registro appropriato e di lessico specialistico, al contesto professionale. Gli obiettivi formativi specifici del corso sono stabiliti sulla base delle indicazioni del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QECR, livello B2). L’obiettivo finale è di permettere allo studente di rendersi progressivamente autonomo nello studio della lingua, in grado di capire, rielaborare e produrre testi scritti e orali inerenti all’ambito settoriale del corso di laurea.

RISULTATI ATTESI DELL’APPRENDIMENTO

Conoscenza e capacità di comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di conoscere e saper riprodurre le principali strutture morfosintattiche della lingua inglese e il lessico specialistico necessario per operare in ambito manageriale internazionale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di avere consolidato le sue abilità comunicative inerenti al linguaggio specialistico applicato al management e alla cultura d’impresa in contesti internazionali.

Autonomia di giudizio:
Lo studente dovrà dimostrare di saper individuare le strutture morfosintattiche adeguate, il registro linguistico appropriato, e il lessico specialistico adatto al contesto professionale proposto.

Abilità comunicative:
Lo studente dovrà dimostrare di sapersi esprimere e di saper interagire in lingua inglese in modo appropriato.

Capacità di apprendimento:
Lo studente dovrà dimostrare una buona capacità di apprendimento sia per quanto riguarda il lavoro di gruppo (class work; pair work; team work), sia per quanto riguarda lo studio autonomo basato sulla consultazione di materiali sulla piattaforma e-learning.

Prerequisiti

Conoscenza della lingua ad un livello B1+ del QECR, comprendente i seguenti punti grammaticali: fonetica e fonologia, il nome, l’aggettivo, gli articoli, gli aggettivi e i pronomi dimostrativi, i possessivi, i numerali, i pronomi personali soggetto e complemento, i pronomi interrogativi, le principali preposizioni di tempo e luogo, i tempi e modi verbali del presente, passato, e futuro, i verbi ausiliari, la forma interrogativa, la forma negativa, i verbi modali.

Contenuti

Funzioni comunicative, lessico sia generale che specialistico, grammatica, fonetica, con esercizi di comprensione e di produzione orale e scritta, su temi attinenti al corso di laurea.
Particolare enfasi sarà posta sui seguenti punti grammaticali: uso dei modi e tempi verbali (tempi del presente, passato, futuro, e i verbi modali); il periodo ipotetico; l’uso degli articoli; le forme comparative e superlative.
Il corso è volto ad enucleare le tematiche e le pratiche discorsive tipiche della comunicazione aziendale nel contesto globale.

Metodi didattici

Le attività in aula saranno volte prevalentemente a sviluppare le capacità di decodificazione di diversi testi inerenti al imprenditorialità e al management internazionale in lingua inglese, e a favorire l’acquisizione di lessico specialistico e di strutture morfosintattiche attinenti al contesto manageriale. Particolare attenzione sarà riservata alla comunicazione orale, all'ascolto e alle attività di apprendimento collaborativo e cooperativo.

Verifica dell'apprendimento

L’esame si articola in una prova scritta e in un colloquio orale in inglese. Il voto è espresso in trentesimi.

La prova scritta, della durata di 35 minuti, è svolta sulla piattaforma Moodle di ateneo, e consiste in 30 domande (del tipo multiple choice, cloze o gap fill) sulla grammatica e sul lessico dei libri di testo adottati, oltre che sulla comprensione, con domande a risposta multipla o del tipo “vero/falso”, di un breve testo scritto (reading comprehension). La prova scritta, di sbarramento per l’orale, si intende superata con 18/30. Inoltre è prevista una prova intercorso, strutturata come lo scritto finale, quale utile riscontro sia per gli studenti che per il docente.

Colloquio (2 parti)

Parte 1: discussione in lingua inglese di uno o più articoli (a scelta del docente in sede d’esame) tratti dai libri di testo ed elencati nel programma dettagliato: comprensione, commenti, opinioni, ampliamento tematico.
Parte 2: lettura e traduzione di uno o più articoli di inglese specialistico (a scelta del docente in sede d’esame) tra quelli elencati nel programma dettagliato e scaricabili dalla piattaforma e-learning.
La valutazione della prova orale riguarderà la capacità di comprensione e di produzione orale, la correttezza della pronuncia e dell’uso di strutture morfosintattiche adeguate, la scioltezza espositiva, l’appropriatezza del lessico e la capacità di formulare pareri e opinioni. Verranno valutate anche le capacità di traduzione acquisite relativamente ai testi autentici specialistici di medio livello di difficoltà.

La sufficienza è di 18 trentesimi. I criteri di valutazione e i punteggi sono determinati secondo la seguente scala:

- meno di 18/30 - livello insufficiente: il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
- 18-20/30 - livello sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
- 21-23/30 - livello pienamente sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione” e “conoscenza e capacità di comprensione applicate”;
- 24-26/30 - livello buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate” e “autonomia di giudizio”;
- 27-29/30 - livello molto buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio” e “abilità comunicative”;
- 30-30 e lode - livello eccellente: il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio”; “abilità comunicative” e “capacità di apprendere”.

Testi

Agli studenti si richiede di procurarsi il seguente testo che sarà utilizzato durante le lezioni e sarà oggetto di verifica nelle prove d’esame:

Tonya Trappe, Graham Tullis, Intelligent Business – Intermediate Coursebook, Pearson Longman, 2012.

Testo di grammatica:
R. MURPHY, English Grammar in Use, Cambridge University Press (o una qualsiasi grammatica generale di riferimento)

Inglese specialistico:
Letture di argomento manageriale internazionale scaricabili da Teams e dalla piattaforma e-learning.

NB Tutti i materiali necessari alla preparazione dell’esame sono accessibili sulla piattaforma e-learning (modulo “Lingua Inglese 9cfu – prof.ssa Antinucci” tra gli insegnamenti di MIT).

Altre informazioni