Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2021/2022
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in BIOLOGIA PER LA SOSTENIBILITA'
Settore disciplinare: 
IGIENE GENERALE E APPLICATA (MED/42)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso si prefigge di formare gli studenti su aspetti sia operativi che di ricerca fornendo le conoscenze di base circa la tutela della salute negli ambienti di vita, riferiti ai diversi contesti in cui le persone trascorrono la loro vita lavorativa e non lavorativa, intesi sia come spazi aperti – ambiente outdoor – che confinati – ambiente indoor.
Conoscenza e capacità di comprensione: Lo studente deve dimostrare di conoscere e saper comprendere le problematiche relative agli aspetti ambientali e territoriali, nonché epidemiologici, preventivi, igienico-sanitari relativi alla salute dell’uomo.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Lo studente deve dimostrare di essere in grado di utilizzare i concetti acquisiti per portare avanti uno studio sulle principali problematiche igienico-sanitarie inerenti l’ambiente costruito, il territorio ed i relativi effetti sulla salute pubblica.
Autonomia di giudizio: Lo studente deve essere in grado di sapere valutare in maniera autonoma le diverse situazioni presentate dal docente durante il corso e di adottare le migliori metodologie risolutive.
Abilità comunicative: Lo studente deve avere la capacità di spiegare, in maniera semplice, anche a persone non esperte, un elaborato relativo ad argomenti presentati dal docente durante il corso, utilizzando un linguaggio scientifico corretto.
Capacità di apprendimento: Lo studente deve essere in grado di aggiornarsi continuamente, acquisendo la capacità di affinare ed approfondire le proprie conoscenze attraverso un percorso di formazione autonomo, tramite la consultazione di testi e pubblicazioni (anche in lingua inglese) allo scopo di acquisire la capacità di approfondire gli argomenti nel settore dell’Igiene ambientale.

Prerequisiti

È necessario che lo studente abbia adeguate conoscenze di biologia, ecologia e microbiologia.

Contenuti

Ambiente e salute. Principi generali sull'inquinamento ambientale e possibili implicazioni sulla salute umana.
Il testo unico ambientale (d.lgs. 3 aprile 2006 n. 152 e succ. modifiche e norme di attuazione).
Elementi di ecotossicologia. 
Principi di cancerogenesi e mutagenesi ambientale. Biomonitoraggio ambientale. 
Acqua e salute. La risorsa "acqua". 
Le acque minerali naturali.
Principali tecniche analitiche per il controllo igienico dell’acqua.
Acque di balneazione.
Tutela della salute nell'uso delle piscine pubbliche o di uso pubblico.
Tutela igienico sanitaria degli stabilimenti termali.
Le acque reflue: problemi igienici connessi allo smaltimento dei reflui nei corpi idrici (eutrofia, distrofia); ripercussioni sull’equilibrio degli ecosistemi e sulla salute (bioconcentrazione e magnificazione biologica).
Inquinamento atmosferico e salute.
Inquinamento degli ambienti confinati. Il monitoraggio microbiologico ambientale (MAM). (Environmental Microbiological Monitoring.). La sindrome da edificio malato (Sick building syndrome). Inquinamento da radon. Inquinamento da Legionella pneumophila.
Inquinamento acustico ed effetti del rumore sulla salute.
Tutela della salubrità e sicurezza delle civili abitazioni.
Tutela delle condizioni igieniche degli edifici ad uso scolastico e ricreativo.
Igiene ospedaliera.
Valutazione di impatto ambientale. Riferimenti normativi.

Metodi didattici

L’attività didattica del corso è organizzata in lezioni frontali, lavoro individuale e di gruppo, presentazioni degli studenti, ricerca autonoma-guidata.

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame prevede una prova orale nella quale sarà valutata la capacità di collegare e confrontare aspetti diversi trattati durante il corso.
Per gli studenti che frequentano il corso vi è la possibilità di fare delle prove in itinere, propedeutiche all’esame orale finale.

Testi

P. MARINELLI, G. LIGUORI, A. MONTEMARANO, M. D’AMORA: “Igiene, Medicina Preventiva e
Sanità Pubblica”, Piccin Nuova Libraria, Padova Ed. 2002.
GILLI G. (a cura di): “Professione Igienista, manuale dell’Igiene Ambientale e Territoriale”. Casa
Editrice Ambrosiana, 2010.
S. BARBUTI - G. M. FARA - G. GIAMMANCO ET AL.: “Igiene Medicina Preventiva Sanità Pubblica”. EdiSES, 2014.
MATERIALE DIDATTICO FORNITO: dispense in formato PDF fornito durante il corso dal docente.

Altre informazioni