Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2021/2022
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA E COMMERCIO
Settore disciplinare: 
STATISTICA ECONOMICA (SECS-S/03)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti analitici necessari per la rilevazione dei dati statistici, prevalentemente di natura aziendale ed economica, e offrire loro le idee chiave della statistica per la lettura, l’elaborazione e l’interpretazione delle informazioni sui principali fenomeni economici. Gli studenti acquisiranno, quindi, le competenze per applicare la metodologia statistica, descrittiva e inferenziale, a supporto delle decisioni aziendali nelle diverse aree funzionali e per l’analisi delle dinamiche economiche.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI:
Conoscenza e capacità di comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di conoscere i concetti e gli strumenti principali per la rilevazione, l’elaborazione e l’interpretazione dei dati di natura aziendale ed economica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di saper applicare le principali tecniche statistiche, di natura sia descrittiva che inferenziale, per l’analisi dei fenomeni di interesse, con particolare attenzione alle dinamiche aziendali ed economiche.

Autonomia di giudizio:
Lo studente dovrà dimostrare di aver sviluppato una capacità critica per la scelta, tra le diverse tecniche statistiche studiate, di quella più adatta al contesto situazionale proposto.

Abilità comunicative:
Lo studente dovrà dimostrare di comprendere gli argomenti e la metodologia proposta e di essere in grado di illustrarne i contenuti in modo chiaro e appropriato e di saperli applicare in contesti aziendali ed economici.

Capacità di apprendimento:
Lo studente dovrà dimostrare un buon apprendimento degli argomenti trattati oltre che un’adeguata capacità di approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti. Inoltre, lo studente deve aver sviluppato un’adeguata abilità di individuare lo strumento statistico più adatto a risolvere casi reali in specifici contesti.

Prerequisiti

Introduzione alla matematica.

Contenuti

Statistica descrittiva: rilevazione dei fenomeni statistici; distribuzione dei caratteri statistici e loro rappresentazione grafica; indicatori di sintesi (medie, misure di variabilità e forma), analisi dell’associazione tra caratteri (indipendenza statistica e in media, regressione lineare e correlazione).
Inferenza statistica: elementi di teoria della probabilità; variabili casuali e distribuzioni di probabilità; campionamento e distribuzioni campionarie; stima puntuale e per intervallo; teoria dei test statistici.
La statistica nelle applicazioni aziendali ed economiche: rapporti statistici e numeri indici (prezzi e produzione), serie storiche, analisi del mercato del lavoro.

Metodi didattici

Lezioni frontali, analisi dei casi studio, esercitazioni. Nel corso delle lezioni frontali verranno introdotte le problematiche di natura aziendale ed economica e, di pari passo, gli strumenti statistici adeguati per la disamina di tali fenomeni. La presentazione in aula di casi studio e lo svolgimento di esercitazioni metteranno lo studente in grado di individuare e applicare la tecnica statistica più adeguata per offrire una risposta quantitativa a dinamiche reali. Il Corso prevede, altresì, lezioni erogate in modalità e-learning al seguente link:

http://e-economiaegiurisprudenza.uniparthenope.it/moodle/course/category.php?id=12&perpage=20&page=1

Verifica dell'apprendimento

La valutazione del grado di apprendimento degli studenti è verificata costantemente durante lo svolgimento del corso tramite lo svolgimento di esercizi contestualizzati alle dinamiche economiche ed aziendali. Al termine della parte del programma di statistica descrittiva si terrà la prova intercorso, strutturata in due esercizi che riguardano, rispettivamente, la statistica descrittiva univariata e le relazioni bivariate. Ogni esercizi prevede, oltre ad una parte applicativa, quesiti teorici sui relativi argomenti. Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova intercorso è di 1 ora.
La verifica finale consisterà in una prova scritta e in una prova orale. Il compito scritto è strutturato in quattro esercizi contestualizzati a problematiche reali. I primi due riguardano, rispettivamente, la statistica descrittiva univariata e le relazioni bivariate (solo per coloro che non hanno sostenuto la prova intercorso), il terzo e il quarto esercizio concernono gli argomenti di inferenza statistica. Inoltre, tutti gli esercizi prevedono, oltre ad una parte applicativa, quesiti teorici. Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova completa è di 2 ore (1 ora per gli studenti che hanno già sostenuto la prova intercorso). Per il superamento della prova scritta è necessario svolgere almeno i primi tre esercizi con le relative parti teoriche. La valutazione assegnata al compito scritto è espressa in trentesimi (in presenza della prova intercorso, il voto è ottenuto come media aritmetica delle due prove).
La prova scritta è integrata con la prova orale per la discussione del compito scritto e/o per una valutazione approfondita sugli argomenti previsti dal programma. In particolare, gli studenti che, nella prova scritta, hanno conseguito una valutazione non superiore a 27/30 possono, in sede di prova orale, limitarsi alla discussione del compito e procedere alla convalida dello stesso voto. Invece, gli studenti che, nella prova scritta, hanno conseguito una valutazione superiore a 27/30 sono tenuti a sostenere obbligatoriamente la prova orale che verte su tutti gli argomenti del programma. Il voto finale tiene conto di tutte le fasi descritte del processo di valutazione. La lode può essere assegnata se lo studente mostra un’ottima capacità di ragionamento, di collegamento e di approfondimento delle varie tematiche affrontate durante il corso.

Testi

Borra S., Di Ciaccio A. (2014), Statistica – Metodologie per le scienze economiche e sociali, McGraw-Hill, III edizione.
Quintano C., Castellano R. (2003), La Statistica in pratica: Esempi per l’Economia e le Aziende, Liguori.
Per la RCFL (mercato del lavoro): https://www.istat.it/it/archivio/8263
Altro materiale sarà consegnato durante il corso e sarà reso disponibile on-line.

Altre informazioni