Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
DIRITTO INTERNAZIONALE (IUS/13)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
5
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Al termine del corso, lo studente:
[1. Conoscenza e capacità di comprensione]
- conosce e comprende i principi e le norme generali che disciplinano l'istituzione e il funzionamento delle organizzazioni internazionali;
- conosce e comprende i principi e le regole generali che disciplinato le relazioni fra le organizzazioni internazionali e gli altri soggetti della Comunità internazionale;
- conoscere e comprende le principali tendenze evolutive del fenomeno dell'organizzazione internazionale.
[2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione]
- è in grado di inquadrare correttamente le questioni giuridiche poste da situazioni concrete relative al fenomeno dell'organizzazione internazionale, sia di natura ipotetica, sia tratte dalla storia o dall’attualità.
[3. Autonomia di giudizio]
- è in grado di formulare valutazioni critiche sul ruolo delle organizzazioni internazionali nella società internazionale.
[4. Abilità comunicative]
- comunica chiaramente le proprie osservazioni, selezionando le informazioni rilevanti secondo la loro importanza.
- formula argomentazioni giuridiche con proprietà di linguaggio e capacità di ragionamento adeguati.
[5. Capacità di apprendere]
- approfondisce autonomamente lo studio di settori specifici della materia.

Prerequisiti

Padronanza degli istituti fondamentali del diritto internazionale

Contenuti

1. Introduzione al fenomeno della cooperazione istituzionalizzata: nascita, evoluzione storica, inquadramento teorico (6 ore);
2. Le caratteristiche dell'atto istitutivo e le sue modifiche (6 ore)
3. La struttura e il funzionamento delle organizzazioni internazionali (ore 24)
4. Le relazioni esterne delle organizzazioni internazionali (9 ore)
5. Il rapporto fra il diritto dell'organizzazione internazionale e il diritto interno (3 ore)

Metodi didattici

Il corso si articolerà in lezioni frontali e, eventualmente, in seminari di approfondimento di temi di stretta attualità

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento consisterà in un colloquio orale, della durata orientativa di 30 minuti, teso ad accertare la comprensione e la conoscenza dei concetti giuridici rilevanti e la capacità di applicarli a casi concreti, reali o ipotetici. Si valuteranno altresì le abilità comunicative dello studente, ossia la capacità di esporre le idee in maniera chiara, coerente e attraverso l'uso del pertinente linguaggio giuridico.

Testi

P. Pennetta, S. Cafaro, A. Di Stasi, I. Ingravallo, G. Martino, C. Novi, Diritto delle organizzazioni internazionali, CEDAM/Wolters Kluwer, 2018.

Altre informazioni

Mutuazioni