Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
DIRITTO PROCESSUALE CIVILE (IUS/15)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
5
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso mira a fornire agli studenti una conoscenza esaustiva del processo civile telematico. Lo scopo è di mostrare metodo e tecnica degli atti del difensore e del giudice Lo studente sarà condotto a conoscere spirito e funzione del processo telematico.
Risultati di apprendimento attesi, conformemente ai descrittori di Dublino.

Al termine del corso lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito le seguenti capacità e conoscenze:

Conoscenza e capacità di comprensione
- Conoscere e comprendere la struttura del processo telematico
Penetrare natura e scopo del processo telematico.

Capacità di applicare conoscenza e
comprensione
- Tradurre in atto principi e regole acquisite progressivamente migrando da una conoscenza teorica del processo alla concreta gestione di un processo telematico

Autonomia di giudizio
- Apprezzare consapevolmente senso e scopi delle disposizioni che informano lo svolgimento del processo telematico. Essere in grado di cogliere e affrontare la complessità del processo e gli ostacoli che si frappongono al suo ordinato, proficuo svolgimento

Abilità comunicative
- Trasmettere le nozioni acquisite in modo chiaro e sintetico.

Capacità d’apprendimento
- Capacità di cogliere l’interazione fra disposizioni normative, orientamenti dottrinali e indirizzi giurisprudenziali. Capacità di impiegare le conoscenze acquisite per la migliore formazione professionale o il più accurato studio scientifico della materia.

Prerequisiti

Per comprendere i contenuti delle lezioni e raggiungere gli obiettivi formativi dell’insegnamento, lo studente dovrà aver acquisito conoscenze e competenze relative allo svolgimento del processo telematico

Contenuti

Il processo civile telematico (16 ore)
Le prove (16 ore)
Le impugnazioni (16 ore)

Metodi didattici

Lezioni frontali supportate da slides disponibili sul sito del Dipartimento - Colloqui individuali in Dipartimento.

Verifica dell'apprendimento

1. Numero delle prove che concorrono alla valutazione: 1;
2. Obiettivo della prova: la prova è finalizzata a verificare le conoscenze e competenze acquisite dagli studenti, con particolare riferimento alla capacità di analisi e applicazione pratica degli strumenti del processo civile telematico;
3. Modalità di somministrazione: orale;

4. Tempistica di svolgimento: secondo il calendario di esami;

5. Durata: circa 30 minuti;

6. Tipologia: colloquio;

7. Misurazione conclusiva della prova d’esame: lo studente raggiungerà il punteggio minimo qualora riuscirà a dimostrare l’acquisizione di conoscenze di base relative alla gestione del processo civile telematico. Lo studente raggiungerà il punteggio massimo quando dimostrerà di aver raggiunto pienamente i risultati attesi, conformemente ai descrittori di Dublino.

Testi

Il processo telematico nel sistema del diritto processuale civile, a cura di G. Ruffini, Milano, 2019: cap. 2; cap., 4, sez. I, II, III, IV, VI; cap. 5, sez. II; Cap. 7, sez. I.

Altre informazioni

Propedeuticità:
Diritto processuale civile