Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2020/2021
Partizione: 
Cognomi A-L
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI
Settore disciplinare: 
ECONOMIA POLITICA (SECS-P/01)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre

Obiettivi

Il corso ha come oggetto lo studio dei comportamenti individuali degli agenti economici (consumatori e imprese) e l’analisi dei mercati concorrenziali e non concorrenziali. Alla fine del corso lo studente sarà in grado di comprendere molti dei problemi che caratterizzano il funzionamento dei mercati. Il corso pone anche le basi per la comprensione dei modelli aggregati dell'intera economia.

Prerequisiti

Conoscenze standard di matematica (funzioni, calcolo differenziale).

Contenuti

Teoria del consumatore

Teoria dell’impresa

Modello di mercato concorrenziale

Potere di mercato: monopolio, oligopolio, comportamento strategico

Esternalità, diritti di proprietà e teorema di Coase

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni in classe e problem set da svolgere a casa.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento si baserà su un esame scritto in cui gli studenti devono risolvere dei problemi sulle scelte di consumo e di produzione degli agenti e sul funzionamento dei mercati. L’esame comprende anche domande a risposta multipla volte ad accertare l’acquisizione dei concetti anche dal punto di vista teorico

Testi

Frank-Cartwright Microeconomia 8/ed - McGrawHill
https://www.mheducation.it/microeconomia-8-ed-con-connect-9788838697067-italy

Altre informazioni

Risultati attesi dell’apprendimento

Conoscenza e capacità di comprensione:
L’insegnamento fornisce una conoscenza degli strumenti logico-concettuali e delle metodologie indispensabili per la progettazione e l’esecuzione di analisi di tipo microeconomico. A conclusione del corso, lo studente avrà acquisito la conoscenze di modelli utili per descrivere il comportamento e i processi decisionali di imprese ed individui e di modelli per descrivere il funzionamento dei mercati e per comprendere il ruolo dello stato nelle scelte economiche.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
L’insegnamento contribuisce a rendere capaci di descrivere, interpretare e spiegare i fenomeni propri della realtà economica. Tali competenze vengono conseguite servendosi di strumenti didattici quali i casi studio e attraverso cicli esercitazioni.

Autonomia di giudizio:
L’insegnamento contribuisce a formare capacità di analisi e implementazione autonoma di processi decisionali tipici dei sistemi organizzativi complessi.

Abilità comunicative:
L’insegnamento contribuisce a formare capacità di comunicazione sia con esperti sia con non esperti con proprietà e precisione di linguaggio.

Capacità di apprendimento:
L’insegnamento contribuisce alla acquisizione di competenze utili per approfondire temi specifici e per acquisire nuove competenze all’interno di programmi di laurea magistrale o master, in Italia e all’estero.