Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2020/2021
Partizione: 
Cognomi M-Z
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Ciclo: 
Primo Semestre

Obiettivi

L’obiettivo del corso è di fornire la conoscenza delle modalità di funzionamento delle aziende e delle logiche, dei metodi e degli strumenti di gestione delle aziende, favorendo la comprensione dei processi economici, dell'organizzazione delle risorse e della misurazione dei fatti amministrativi. Lo studente dovrà acquisire i concetti di base riguardanti l'azienda come sistema aperto, la sua struttura e la sua gestione, con particolare attenzione ai valori generati dalle operazioni di gestione e alle relative sintesi. Dovrà altresì sviluppare capacità interpretative dei valori aziendali, nel contesto delle varie classi di azienda.

Prerequisiti

L’insegnamento è rivolto agli studenti del primo anno del corso di laurea triennale, si richiedono pertanto conoscenze di base di matematica, normalmente acquisite nella scuola primaria e secondaria.

Contenuti

Il corso introduce, in una prima parte, alle tematiche di natura istituzionale dell’economia aziendale relative ai concetti di base della disciplina; approfondisce, in una seconda parte, le attività e le caratteristiche delle principali operazioni e processi aziendali; e sviluppa, infine, la modellizzazione necessaria per rappresentare le operazioni aziendali in termini di variazioni economiche, finanziarie e patrimoniali, di flussi e fondi, di capitale e reddito.

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali ed esercitazioni. Queste ultime riguardano, in modo particolare, gli aspetti metodologici e interpretativi dei valori scaturenti dalle operazioni di gestione e le relative sintesi.

Verifica dell'apprendimento

L’esame finale prevede una prova scritta obbligatoria, avente ad oggetto sia argomenti di teoria generale sia di natura quantitativa, ed articolato in quesiti a risposta chiusa, aperta e esercizi. Sulla base dei risultati della prova scritta, lo studente che ha conseguito un voto inferiore o pari a 26/30 può sostenere, facoltativamente, un colloquio orale. Lo studente che, invece, avrà conseguito un voto pari o superiore a 27/30, dovrà sostenere obbligatoriamente un colloquio orale.

Testi

Luciano Marchi (a cura di), Introduzione all’economia aziendale. Il sistema delle operazioni e le condizioni di equilibrio aziendale, Torino, Giappichelli, u.e.

Altre informazioni