Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2020/2021
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONSULENZA AZIENDALE
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Introdurre lo studente alla conoscenza delle principali e più attuali tematiche riguardanti la comunicazione societaria finanziaria e non finanziaria, sia delle caratteristiche distintive, sotto vari profili, delle principali operazioni straordinarie di gestione. Alla fine del corso lo studente avrà acquisto conoscenze in merito alle varie forme e agli attori della comunicazione finanziaria, in specie di quella obbligatoria, nonché in merito ai profili strategici, contabili e fiscali che caratterizzano le principali operazioni di aggregazione aziendale.

Risultati attesi dell'apprendimento

Conoscenza e comprensione
Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito un’adeguata conoscenza dei moderni approcci alla comunicazione societaria, finanziaria e non finanziaria, e dei principali elementi di complessità che oggi la caratterizzano, nonché delle caratteristiche distintive delle principali operazioni di gestione straordinaria.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente dovrà dimostrare di saper applicare i modelli e gli strumenti di comunicazione societaria adatti a singoli casi concreti e di saper individuare e applicare l'operazione di gestione straordinaria adatta in rapporto alle specifiche esigenze aziendali.

Autonomia di giudizio
Lo studente dovrà dimostrare di saper formulare un giudizio critico in merito alle più recenti applicazioni dei modelli di comunicazione societaria e di saper valutare le implicazioni connesse, sotto vari profili (gestionale, organizzativo, contabile, legale e fiscale), alle differenti operazioni di gestione straordinaria.

Abilità comunicative
Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito la capacità di comunicare situazioni e/o problematiche e/o strumenti metodologici, sia agli specialisti che ai non specialisti della materia.

Capacità di apprendimento
Lo studente dovrà dimostrare la capacità di collegare le nozioni teoriche acquisite agli aspetti operativi e di intraprendere in autonomia studi ulteriori in relazione alle soluzioni richieste dai nuovi problemi della teoria e della pratica.

Prerequisiti

Formalmente nessuno, ma la buona conoscenza degli elementi fondamentali dell'economia aziendale, in particolare per quanto attiene alla contabilità e al bilancio, facilita la comprensione degli argomenti trattati.

Contenuti

Nella prima parte del corso sono trattati gli approcci teorici, gli attori, i contenuti, gli strumenti ed alcuni dei più significativi elementi di complessità che caratterizzano attualmente la comunicazione economico-finanziaria obbligatoria. Nella prima parte sono altresì trattate le implicazioni della revisione contabile sulla comunicazione finanziaria. Sempre nella prima parte del corso, sono affrontate le tematiche relative alla comunicazione non finanziaria, obbligatoria e non. Nella seconda parte del corso sono analizzate le principali implicazioni di tipo teorico ed operativo delle più importanti operazioni di gestione straordinaria.

Metodi didattici

Il corso è svolto mediante lezioni frontali finalizzate a introdurre lo studente alla conoscenza dello specifico argomento oggetto del corso e lezioni dedicate all’analisi di esemplificazioni, alla discussione di casi e ad esercitazioni da svolgere autonomamente da parte degli studenti, individualmente o mediante la formazione di gruppi di lavoro.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento avviene mediante prova finale scritta ed orale. La prova scritta ha la specifica finalità di verificare il grado di apprendimento delle implicazioni contabili connesse alle operazioni straordinarie, mentre la prova orale ha la finalità di verificare il grado di apprendimento delle conoscenze riguardanti gli approcci teorici, gli attori, i contenuti e gli strumenti della comunicazione economico-finanziaria, in specie di quella obbligatoria, nonché le basi teoriche e le modalità attuative delle operazioni di gestione straordinaria trattate durante il corso.
È prevista la possibilità, per i soli studenti frequentanti, di sostenere una prova intercorso, con le stesse caratteristiche della prova finale, avente ad oggetto una parte degli argomenti trattati.

Testi

Giacosa Elisa (2012), La comunicazione economico-finanziaria d'impresa, Giappichelli;
Riccomagno Franco, Semprini Massimiliano (2017), Il bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato dopo il D.Lgs. n. 139/2015 secondo l’interpretazione dei principi contabili nazionali e internazionali, Cedam-Wolters Kluwer; Fellegara Anna Maria et al. (2015), Livelli di disclosure e scelte di integrated reporting nelle grandi imprese italiane, FrancoAngeli; Savioli Giuseppe (2012), Le operazioni di gestione straordinaria, Giuffrè; Mancin Moreno (2016), Operazioni straordinarie e aggregazioni aziendali. Risvolti contabili, civilistici e fiscali, Giappichelli

Altre informazioni

Slides e altro materiale didattico saranno resi disponibili durante il corso e pubblicati sulla pagina web del docente.