Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2020/2021
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA E COMMERCIO
Settore disciplinare: 
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (SECS-P/08)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Conoscenza e capacità di comprensione:
lo studente deve dimostrare di comprendere le problematiche relative alle dinamiche d’approccio sistemico ed approccio funzionale al governo dell’impresa, mostrando capacità di analisi dei principali strumenti di gestione utilizzati negli attuali contesti competitivi. Lo studente dovrà, inoltre, conoscere i modelli e i concetti alla base della pianificazione strategica per la ricerca del vantaggio competitivo. Grazie a tali capacità lo studente riuscirà a comprendere le logiche di funzionamento delle imprese negli attuali contesti competitivi.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
lo studente deve saper applicare le conoscenze acquisite durante lo studio esplorativo di casi specifici che il docente illustrerà durante il corso oppure in sede di ricevimento per i non frequentanti. Lo studente deve avere capacità di progettazione delle conoscenze di management per l’analisi di casi concreti.

Autonomia di giudizio: lo studente deve essere in grado di ragionare autonomamente sulle scelte metodologiche riguardanti le strutture organizzative e le conseguenti pianificazioni strategiche nei diversi contesti. Deve saper dimostrare di poter selezionare approcci, strategie e strumenti idonei alla soluzione e presentazione di casi aziendali.

Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di esporre in modo chiaro ed esaustivo le principali tematiche oggetto del corso e della prova d’esame finale (scritta e orale). Inoltre, deve sviluppare capacità di sintesi nella esposizione scritta e orale degli argomenti.

Capacità di apprendimento: lo studente sarà in grado di studiare e approfondire i contenuti proposti dal docente attraverso l’apprendimento autonomo di ulteriori riferimenti di letteratura delle aree sociopolitiche, imprenditoriali e mercatistiche al fine di ampliare le conoscenze. Infine, deve anche dimostrare la capacità di ragionamento con le altre conoscenze acquisite in ambiti disciplinari diversi.

Prerequisiti

Propedeuticità previste per gli studenti iscritti al corso di Laurea Triennale in Economia e Commercio. Si richiede che i discenti abbiano appreso i contenuti base di microeconomia ed economia aziendale.

Contenuti

Il corso affronta l’evoluzione storica dei sistemi di governo dell’impresa e dei paradigmi industriali, le finalità dell’impresa, il rapporto con l’ambiente, la trasformazione digitale per i nuovi modelli di business; l’analisi delle attività primarie della catena del valore: produzione, logistica, marketing e servizi post-vendita; l'analisi delle attività di supporto della catena del valore: gestione delle risorse umane, organizzazione, gestione della tecnologia, approvvigionamento, finanza; l'analisi delle strategie competitive, l'analisi delle strategie corporate.
Blocco 1 (8 ore): Introduzione al corso per lo sviluppo delle conoscenze in riferimento al rapporto tra impresa e ambiente, impresa e settore e all’evoluzione dei paradigmi industriali e nuovi modelli d’impresa.
Blocco 2 (24 ore): Analisi dell’ integrazione esistente tra le funzioni aziendali, scelta di una corretta “organizzazione” d’impresa e infine studio di modelli tecnici e rappresentativi della funzione di produzione e gestione della logistica.
Blocco 3 (24 ore): Area marketing, gestione delle nuove tecnologie per la trasformazione digitale, area finanziaria e studio delle principali scelte strategiche in ambito operativo e gestionale dell’organo che governa l’impresa.
Blocco 4 (16 ore): Esercitazioni, casi studio, business games e simulazioni d’esame.

Metodi didattici

L’attività didattica del corso è organizzata in lezioni frontali, testimonianze, simulazioni strategiche, incontri con rappresentanti del mondo imprenditoriale, specialisti, professionisti. Al fine di migliorare l’apprendimento si invitano gli studenti a prendere visione del materiale presente sulla piattaforma e-learning.
Gli argomenti teorici saranno supportati dalla presentazione di case study che potranno essere illustrati dal docente per favorire il dibattito interattivo con gli studenti sulle dinamiche presenti nelle diverse realtà aziendali.

Verifica dell'apprendimento

Tutti gli studenti (corsisti e non corsisti) dovranno sostenere una prova di esame.
La prova di esame si articolerà in due prove: scritta e orale.
Il compito scritto composto da 8 domande aperte sugli argomenti del programma, ad ogni domanda sarà assegnato un punteggio 4 punti per le prime 7 domande e 2 punti per l'ultima, la prova durerà 90 minuti.
Il colloquio orale cui possono accedere solo coloro che hanno ottenuto almeno la valutazione di 18 al compito scritto. La prova orale è obbligatoria per chi ha ottenuto una valutazione da 27 a 30, facoltativa negli altri casi.
Il voto, in trentesimi, sarà il risultato delle due prove.
La prova di esame si svolgerà alla fine del corso negli appelli ordinari e riguarderà tutto il programma.
I criteri di valutazione del grado di apprendimento fanno riferimento alla comprensione degli argomenti previsti dal programma di studio, alla capacità comunicativa in forma sia scritta che orale, inclusa la capacità di utilizzo di un linguaggio appropriato e proprio della disciplina del management, alla capacità di sintesi e di analisi critica.

Testi

- Calvelli A, Genco P.(2018), Fondamenti di gestione strategica delle imprese, Giappichelli
Ulteriori riferimenti bibliografici saranno comunicati all’inizio del corso e caricati sulla piattaforma Moodle

Altre informazioni