Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2020/2021
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in INFORMATICA
Settore disciplinare: 
INFORMATICA (INF/01)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Conoscenza e capacità di comprensione:
Lo studente dovrà avere conoscenza:
- dei fondamenti dell'interazione uomo-macchina
- delle principali linee guida e dei principi a supporto dell'usabilità dei sistemi interattivi
- delle principali tecniche di analisi dell'usabilità e dell'accessibilità di interfacce utente
- delle principali tecniche di progettazione del dialogo e di sistemi interattivi in generale
Capacità di applicare la conoscenza e comprensione:
Lo studente deve essre capace di:
- definire i passi necessari per ideare, progettare, sviluppare e valutare prototipi di interfacce utente in relazione alla loro usabilità
- costruire un modello degli utenti di un'applicazione interattiva, considerando diverse piattaforme, inclusi dispositivi mobile e browser (lezioni di android e xml)

Prerequisiti

L’insegnamento assume una familiarità con i concetti generali di LINGUAGGIO DI PROGRAMMAZIONE, di MODELLO DI SISTEMA. Una conoscenza di base dell’INGEGNERIA DEL SOFTWARE facilita la comprensione di alcuni aspetti.

Contenuti

- Introduzione al corso, nascita ed obiettivi della disciplina della Human Computer Interaction.
- Interfacce d’uso e usabilità. Progettazione centrata sull’utente. Scenari d’uso, casi d’uso.
- Conoscere l’utente: cenni su memoria e attenzione, visione e sistema motorio, con particolare enfasi sugli aspetti di interesse per l’interaction design.
- Evoluzione dei paradigmi in interazione uomo-macchina: linguaggi di comando, menu e forms, manipolazione diretta, point&click.
- Caratteristiche e peculiarità delle interfacce di sistemi mobili. Mobile websites, responsive websites, apps. Discussione di esempi.
- L’ingegneria della usabilità: progettazione iterativa centrata sull’utente. Requisiti. Ruolo dei prototipi, ruolo dell’utente durante la progettazione. Ingegneria e creatività: interaction design pattern, ibridazioni, metafore. Esempi.
- Valutazione del l’usabilità dei sistemi interattivi: ispezioni e test di usabilità.
- Principii e linee guida per la progettazione di interfacce usabili. Lo standard ISO 9241-110.
- L’usabilità della grafica e dei testi. La gestione dell’errore umano. Discussione di esempi da sistemi di vario tipo.
- Interazione Uomo-Robot, Theory of Mind, Social and Ethical Aspects, Accettabilità di nuove Interfacce.

Metodi didattici

Verranno erogate lezioni frontali in aula. Sarà possibile seguire le lezioni in tempo reale anche da remoto attraverso la piattaforma teams.
Lo studio e l’approfondimento degli argomenti sarà realizzato anche attraverso esercitazioni in aula e/o compiti a casa.
Il Materiale Didattico opportunamente predisposto verrà fornito mediante piattaforma di E-LEARNING e condiviso nei files di TEAMS.
LA FREQUENZA IN AULA È FORTEMENTE CONSIGLIATA sebbene non obbligatoria per poter sostenere la prova finale

Verifica dell'apprendimento

Ciascuno studente prenderà parte alla realizzazione di un progetto di gruppo (composto da 3 a 5 Studenti) concordato con il Docente del Corso di Ingegneria del Software, su cui verranno accertate individualmente le capacità pratiche acquisite.
La verifica si baserà su:
1. Un REPORT di PROGETTO che mira a verificare che lo studente abbia acquisito la capacità di IDEARE, PROGETTARE, SVILUPPARE E VALUTARE PROTOTIPI DI INTERFACCE UTENTE USABILI, anche grazie ad un opportuna modellazione degli utenti in un determinato contesto d'uso.
2. Una PROVA ORALE dove gli studenti presenteranno (anche attraverso delle slides o dei prototipi realizzati durante il corso in android o xml) il progetto realizzato

Testi

J. PREECE, Y. ROGERS, H. SHARP,“INTERACTION DESIGN”, WILEY
A. DIX, J. FINLAY, G. ABOWD, R. BEALE, “INTERAZIONE UOMO MACCHINA”, MCGRAW-HILL
BEN SHNEIDERMAN AND CATHERINE PLAISANT, “DESIGNING THE USER INTERFACE - STRATEGIES FOR EFFECTIVE HUMAN-COMPUTER INTERACTION”, 5TH EDITION, ADDISON-WESLEY

Altre informazioni