Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2020/2021
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in FASHION, ART AND FOOD MANAGEMENT
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Lingua: 
Inglese
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso è sviluppato in modo da introdurre gli studenti ai principali e più moderni aspetti dello strategic intelligence e del performance measurement, con specifico riferimento alle aziende operanti nei settori Fashion, Art e Food (FAF) e nella prospettiva della trasformazione digitale .
L’enfasi viene posta, da un lato, sul processo di individuazione, selezione, raccolta ed elaborazione delle informazioni con rilevanza strategica e, dall’altro, sulla valutazione e sull’interpretazione della performance a supporto delle decisioni aziendali.
Il corso sarà sviluppato in modo pragmatico così da guidare gli studenti - mediante esempi, studio di casi, business game, testimonianze ed esercitazioni - verso la progettazione e la gestione dello strategic intelligence.
Gli obiettivi di apprendimento del corso possono essere così declinati:
1. Conoscenza e comprensione.
Lo studente al termine del corso conosce:
- le principali dimensioni, i modelli, gli strumenti e i ruoli organizzativi dello strategic intelligence;
- i sistemi di misurazione della performance in ottica sia prospettica che consuntiva;
- le similarità e le specificità dello strategic intelligence e del performance management nel mondo "tradizionale" e nel mondo digitale.
2. Capacità di applicare.
Lo studente al termine del corso sarà in grado di:
- elaborare e applicare modelli e strumenti di strategic intelligence e performance management, valorizzando le specificità nei settori FAF;
- realizzare sistemi di strategic intelligence e performance management, integrati con i sistemi informativi aziendali, su adeguate piattaforme informatiche e con efficaci strumenti di reporting;
3. Autonomia di giudizio
Lo studente al termine del corso sarà in grado di:
- Valutare, proporre e formulare giudizi di analisi con riferimento alla bontà, all’efficacia e all’efficienza dei sistemi di strategic intelligence e performance measurement;
- selezionare e valutare gli indicatori di performance aziendale, interpretando adeguatamente i dati a supporto delle decisioni aziendali.
4. Abilità comunicative.
Lo studente al termine del corso sarà in grado di:
- redigere report di analisi strategica e di valutazione della creazione di valore utilizzando modelli e strumenti tipici dello strategic intelligence e del performance measurement.
5. Capacità di apprendimento.
Lo studente al termine del corso sarà in grado di:
- aggiornarsi e approfondire in modo autonomo argomenti e applicazioni specifiche dello strategic intelligence e del performance measurement tanto nel mondo "tradizionale" quanto in quello digitale;
- interpretare e capire le evoluzioni e i trend dello strategic intelligence e del performance measurement tanto nel mondo “tradizionale” quanto in quello digitale.

Prerequisiti

Economia aziendale. Programmazione e controllo, Strategie aziendali

Contenuti

I contenuti del corso sono di seguito declinati. Introduzione al processo di governo strategico: dalle idee ai risultati. Il sistema informativo aziendale. Lo strategic intelligence nell’intelligence aziendale. Le dimensioni dello strategic intelligence. Lo strategic intelligence nella governance aziendale. La misurazione della performance, il performance management e gli indicatori di performance. La digital intelligence. Casi aziendali.
Il contenuto del corso può essere scomposto in più blocchi di lezione, la cui durata dipende dal livello di preparazione degli studenti e dalla loro familiarità con i concetti base di economia aziendale, Programmazione e controllo, Strategie aziendali. In media, il corso è articolato come segue:
I blocco (6 ore): Introduzione allo Strategic intelligence e ai sistemi di misurazione delle performance nei settori FAF.
II blocco (9 ore): La dimensioni dello strategic intelligence.
III blocco (6 ore): Lo strategic intelligence nei processi di governo e nella corporate governance.
IV blocco (21 ore): La gestione strategica e gli indicatori di performance
V blocco (6 ore): Lo strategic intelligence e gli strumenti di reporting
VI blocco (18 ore): Strategic intelligence, sistemi di misurazione delle performance e digital intelligence
VII blocco (6 ore): la digital intelligence nel sistema delle strategie aziendali

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali, casi aziendali, business game, testimonianze ed esercitazioni.

Verifica dell'apprendimento

La valutazione dei risultati di apprendimento attesi avverrà in diversi modi e in tempi diversi.
Nello specifico, i risultati di apprendimento saranno verificati in itinere attraverso: test finalizzati alla valutazione delle conoscenze, business game, casi studio, finalizzati alla valutazione delle competenze.
Al termine del corso i risultati di apprendimento attesi saranno verificati mediante una prova orale. A seconda del numero di studenti iscritti all'appello, il Docente potrà prevedere una prova scritta composta da domande ed esercizi. Il superamento della prova scritta consentirà agli studenti di accedere alla prova orale.
I criteri di valutazione e i punteggi sono determinati secondo la seguente scala:
- meno di 18/30 - livello insufficiente: il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
- 18-20/30 - livello sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
- 21-23/30 - livello pienamente sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione” e “conoscenza e capacità di comprensione applicate”;
- 24-26/30 - livello buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate” e “autonomia di giudizio”;
- 27-29/30 - livello molto buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio” e “abilità comunicative”;
- 30-30 e lode - livello eccellente: il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio”; “abilità comunicative” e “capacità di apprendere”.

Testi

E' consigliata la lettura dei seguenti paper:
1. CAPURRO, R., FIORENTINO, R., GARZELLA, S., LOMBARDI R. (2021), “The role of boundaries management in open innovation: towards a 3D perspective”, Business Process Management Journal – BPMJ - Vol. 27 No. 8, pp. 57-84
CAPURRO, R., FIORENTINO, R., GARZELLA, S., GIUDICI, A. (2021), “Big data analytics in innovation processes: Which forms of dynamic capabilities should be developed and how to embrace digitization?”, European Journal of Innovation Management – EJIM
3. Garzella S., Fiorentino R., Caputo A., Lardo A. (2020), "Business model innovation in SMEs: the role of boundaries in the digital era", Technology Analysis & Strategic Management, ISSN 1465-3990,
4. Garzella, S., Fiorentino R., Capurro R., (2020), Towards new conceptualization and scope of environmental dimension in the strategic formula, In: Corporate social responsibility. Theoretical analysis and practical implications, GARZELLA S., (a cura di) Milano, Franco Angeli
5. Mancini, D., Petrosino, A., Garzella, S., Lamboglia, R., (2018), La Business Intelligence e la Business Analytics nell'era dei Big Data: una analisi della letteratura, Management Control. Vol. 3
6. Caputo A., Garzella S., Fiorentino R. (2019), From the boundaries of the management to the management of the boundaries: business processes, capabilities and negotiations, Business Process Management Journal, ISSN 1463-7154.
7. Galeotti, M., Garzella, S., Fiorentino, R., Della Corte G., (2016), The Strategic Intelligence implications for information systems, Management Control, Vol. 6, No. 1
8. Garzella, S., Fiorentino, R., (2015). Synergy management pitfalls in mergers and acquisitions, Management Decision, Vol. 53 No. 7, ISSN 0025-1747.
9. Garzella, S., Fiorentino, R. (2014). An integrated framework to support the process of green management adoption, Business Process Management Journal, Vol. 20 No. 1, ISSN 1463-7154
10. Garzella, S., Fiorentino, R. (2013). How to control environmental strategy?, Management Control, Vol. 3 No. 1
Ulteriore materiale didattico per la preparazione dell’esame e più precise indicazioni sulle parti dei testi consigliati sono disponibili sulle piattaforme eLearning d’Ateneo e nel canale Teams dedicato al corso.

Altre informazioni