Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Settore disciplinare: 
DIRITTO TRIBUTARIO (IUS/12)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Consentire agli studenti di familiarizzare con i principi e le scelte del sistema fiscale italiano in ordine alla tassazione dei redditi dell’impresa nazionale e multinazionale; con i problemi della doppia imposizione internazionale e gli strumenti previsti, a livello nazionale e internazionale, per risolvere tale doppia imposizione.

Prerequisiti

Formalmente nessuno: la conoscenza delle nozioni base del diritto tributario facilita la comprensione degli argomenti

Contenuti

Il corso ha ad oggetto la tassazione dei redditi dell’impresa operante a livello nazionale e internazionale e lo studio delle norme, interne ed internazionali, che operano in questo ambito per evitarne la doppia imposizione.
La prima parte del corso si sofferma su alcuni concetti chiave ai fini dello studio della doppia imposizione internazionale dei redditi e degli strumenti per evitarla: la nozione di residenza fiscale, la distinzione tra residenti e non residenti, la tassazione italiana dei soggetti non residenti e la tassazione dei soggetti residenti per i redditi prodotti all’estero; il ruolo delle convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni come strumenti per combattere la doppia imposizione internazionale e garantire lo scambio di informazioni tra le Amministrazioni fiscali dei diversi paesi.
Il corso si focalizza sulle regole operanti, a livello nazionale e sovranazionale, in relazione alla tassazione dei redditi transnazionali delle imprese, partendo da quelle esportatrici per arrivare a quelle che localizzano all’estero una stabile organizzazione o una società controllata, reale o artificiosa.

Metodi didattici

Formally none; basic knowledge in tax law facilitate the understanding of the topics

Verifica dell'apprendimento

esame orale

Testi

FALSITTA, Manuale di diritto tributario, Parte speciale, Cedam 2016 capp. 2, 3, 4, 5, 6 e 12.
TOSI – BAGGIO, Lineamenti di diritto tributario internazionale, Cedam, 2016

Altre informazioni

Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente deve dimostrare di conoscere e saper valutare le problematiche fiscali legate all'esercizio dell'attività di impresa, sia in ambito nazionale che in ambito sovranazionale

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente deve dimostrare di aver compreso modalità e limiti della pianificazione fiscale consentita dal nostro sistema

Autonomia di giudizio: lo studente deve dimostrare di aver sviluppato una autonoma capacità critica per valutare i problemi e le soluzioni adottate a livello di fiscalità d'impresa nazionale e internazionale

Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di rispondere in modo chiaro alle domande della prova orale, dimostrando così la capacità di muoversi all'interno di un sistema di opportunità e fonti normative particolarmente complesso

Capacità di apprendimento: lo studente deve dimostrare di aver sviluppato una capacità di apprendimento che gli consenta di poter affrontare le problematiche della pianificazione fiscale anche in un'ottica professionale