Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA E COMMERCIO
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
MARCHESANO KATIA
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso ha l'obiettivo di analizzare l'innovazione come problema economico, affrontando le caratteristiche del cambiamento tecnologico, la sua trattazione nelle teorie economiche, i meccanismi dell’innovazione, gli effetti su crescita e occupazione, il ruolo che svolge nelle strategie delle imprese e nell'evoluzione dei sistemi economici.

Risultati di apprendimento attesi:
Conoscenza e capacità di comprensione: Lo studente dovrà dimostrare di conoscere i concetti generali sulle teorie del cambiamento tecnologico e sulle attività innovative.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente deve dimostrare di aver acquisito la capacità di applicare le conoscenze generali alle questioni esaminate nel corso.
Autonomia di giudizio: lo studente deve dimostrare di aver sviluppato una capacità critica per valutare le implicazioni economiche delle politiche dell'innovazione.
Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di rispondere in modo chiaro, cogente e esaustivo sia alle domande della prova scritta, sia a quelle dell’eventuale prova orale. Lo studente imparerà a comunicare i risultati delle analisi condotte con l'ausilio di relazioni e grafici sintetici.

Capacità di apprendimento: lo studente deve dimostrare una buona capacità di apprendimento riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo oggetto di studio. Lo studente avrà modo di applicare le conoscenze acquisite in corsi precedenti integrandole alle ulteriori competenze professionalizzanti che caratterizzano il corso.

Prerequisiti

È richiesta la conoscenza dei concetti di base di microeconomia, macroeconomia, e statistica.

Contenuti

I blocco di lezioni (24 ore):
L’innovazione e il cambiamento tecnologico: concetti di base e definizioni; l'impresa innovativa; regimi tecnologici e pattern settoriali di innovazione; i sistemi innovativi settoriali e nazionali.

II blocco di lezioni (24 ore):
La ricerca e sviluppo e gli indicatori dell'attività innovativa; innovazione, crescita e sviluppo economico; innovazione e occupazione; le politiche per l'innovazione.

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni a cadenza settimanale.

Verifica dell'apprendimento

La verifica si basa su una prova scritta strutturata al fine di valutare il conseguimento da parte dello studente degli obiettivi formativi. Per valutare l’acquisizione e la profondità di apprendimento delle conoscenze teoriche generali, sono contemplate nel compito scritto delle domande aperte sugli argomenti del programma; nel rispondere alle domande gli studenti dovranno dar prova di saper esporre i concetti fondamentali appresi durante il loro studio. Se il docente lo ritiene opportuno, per valutare meglio la preparazione, può anche essere svolto un colloquio orale. La votazione assegnata al colloquio orale viene espressa in trentesimi e fa media con quella della prova scritta (con eguale ponderazione) ai fini della votazione finale.

Testi

Franco Malerba (a cura di), Economia dell'innovazione, Carocci, Roma, (u.e.).
Alcune letture integrative saranno comunicate a lezione.

Altre informazioni