Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in INGEGNERIA INFORMATICA, BIOMEDICA E DELLE TELECOMUNICAZIONI
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
AUTOMATICA (ING-INF/04)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Risultati attesi secondo gli indicatori di Dublino:
- Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente deve essere in grado di analizzare i sistemi lineari e di individuarne le principali caratteristiche, nel dominio del tempo e della frequenza.
- Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Progettazione di semplici filtri analogici in base alle caratteristiche frequenziali desiderate.
- Autonomia di giudizio: sviluppare la capacità di valutare criticamente il comportamento di un sistema lineare in presenza di forzamenti esterni o
di assegnate condizioni iniziali.
- Abilità comunicative: capacità di esprimere chiaramente procedure e risultati relativamente all'analisi dei sistemi.
- Capacità di apprendere: saper integrare le conoscenze da varie fonti al fine di conseguire una visione ampia delle problematiche connesse al comportamento dei sistemi dinamici.

Prerequisiti

È necessario avere acquisito e assimilato i contenuti principali forniti dai corsi di algebra lineare, fisica e analisi matematica, e in particolare:
- operazioni tra matrici;
- autovalori e autovettori;
- equazioni differenziali a coefficienti costanti;
- equazioni di semplici sistemi meccanici.

Contenuti

9 CFU
- Richiami e complementi di analisi e algebra. (2 ore)
-Rappresentazione dei sistemi dinamici. (4 ore)
- Analisi nel dominio del tempo dei sistemi lineari tempo-invarianti (LTI), a tempo discreto e a tempo continuo. (30 ore)
- Analisi nel dominio di Laplace dei sistemi LTI a tempo continuo. Calcolo dell’evoluzione di un sistema LTI nel dominio di Laplace. Regole per l’antitrasformazione. (14 ore)
-Schemi a blocchi. (2 ore)
- Analisi nel dominio della frequenza dei sistemi LTI a tempo continuo. La funzione di risposta armonica e sua interpretazione. I diagrammi di Bode. (12 ore)
- Risposta indiciale. Parametri della risposta indiciale. Risposta al gradino di sistemi asintoticamente stabili. (2 ore)
-Stabilità di uno stato di equilibrio. Linearizzazione di sistemi non lineari nell’intorno di uno stato di equilibrio. Stabilità dei sistemi LTI. Il criterio di Routh. (6 ore)

Metodi didattici

Lezioni frontali; esercitazioni guidate.

Verifica dell'apprendimento

L'esame è diviso in una prova scritta e in una prova orale. La prova scritta consiste di tre esercizi numerici a ciascuno dei quali viene assegnato un punteggio. La prova scritta si intende superata con un punteggio minimo di 18. Nella successiva prova orale, che si può svolgere nella stessa giornata o a distanza di qualche giorno, viene valutata la capacità di collegare e confrontare aspetti diversi trattati durante il corso.

Testi

P. Bolzern, R. Scattolini, N. Schiavoni, Fondamenti di Controlli Automatici, 4 ed., Mc Graw Hill Italia, 2015

Altre informazioni

Al termine delle lezioni, il materiale didattico sarà caricato sul sito "www.edi.uniparthenope.it".

Il ricevimento è previsto il martedì alle ore 16:00

Cod. TEAMS: rbnyhfc