Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE NAUTICHE, AERONAUTICHE E METEO-OCEANOGRAFICHE
Settore disciplinare: 
ARCHITETTURA NAVALE (ING-IND/01)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Obiettivi formativi: gli obiettivi formativi del corso sono legati alla conoscenza delle qualità manovriere e dei fattori che le determinano, alla conoscenza dei fondamenti teorici e pratici della controllabilità e della manovra delle navi. Si pone attenzione sui sistemi di governo e manovra, su quali siano le caratteristiche della nave che determinano le qualità manovriere e su come esse possano variare in condizioni di basso fondale e acque ristrette o in presenza di vento e corrente, evidenziando le azioni da intraprendere. Si descrive come eseguire le manovre standard e le informazioni da esse ricavabili. L’insegnamento si propone, inoltre, di fornire gli elementi necessari per la descrizione dello stato di mare e per la previsione del comportamento della nave in mare ondoso, da un punto di vista teorico, sperimentale e pratico. La capacità di interpretare i requisiti richiesti dalle principali normative internazionali per le qualità manovriere e di tenuta al mare è un ulteriore obiettivo specifico che viene raggiunto attraverso l’analisi delle principali normative di settore, la presentazione di casi studio e la applicazione a casi concreti.
Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente deve dimostrare di conoscere e saper comprendere le problematiche relative al governo e alla manovra della nave, nonché alla tenuta della nave in mare mosso.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente deve dimostrare di saper utilizzare i concetti acquisiti e gli strumenti necessari per procedere alla valutazione delle caratteristiche di tenuta, manovrabilità e di propulsione dei tipi comuni di navi.
Autonomia di giudizio: Lo studente deve essere in grado di sapere valutare in maniera autonoma le caratteristiche di tenuta, manovrabilità e propulsione della nave, adottando le migliori metodologie risolutive per il loro miglioramento.
Abilità comunicative: Lo studente deve avere la capacita di presentare un elaborato relativo all’analisi di manovre standard simulate in laboratorio.
Capacità di apprendimento: Lo studente deve essere in grado di aggiornarsi continuamente, tramite la consultazione di testi, pubblicazioni e normative (prevalentemente in lingua inglese) al fine di acquisire una buona capacità di approfondimento degli argomenti tipici del settore della Manovrabilità e Governo della Nave e della Tenuta della Nave al Mare.

Prerequisiti

È consigliabile il superamento degli esami di Architettura e Statica della Nave, Analisi
Matematica e Fisica generale.

Contenuti

Nel corso vengono forniti gli elementi per garantire la conoscenza dei fondamenti teorici e pratici della controllabilità, della manovra
e della tenuta al mare delle navi.
In particolare, il corso fornisce le seguenti competenze:
1: Conoscenza dei sistemi di controllo e governo della nave;
2: Ottimizzazione delle prestazioni propulsive della nave;
3: Effetti della portata, del pescaggio, dell'assetto, della velocità, della profondità e del fondale sulla manovrabilità della nave;
4: Effetti del vento e della corrente sulla manovrabilità e sul governo della nave, effetto squat su bassi fondali;
5: Curve di evoluzione e distanza di arresto;
6: Ottimizzazione delle prestazioni della nave in onda.
Ulteriori dettagli relativi alle competenze acquisite sono forniti nel programma esteso.

Metodi didattici

Lezioni frontali, discussione di casi studio, simulazione in laboratorio.

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di
raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame consiste di una prova orale durante la quale sono verificate le
conoscenze e le competenze acquisite dallo studente.

Testi

Il materiale didattico consiste di:
- Testi di riferimento in lingua italiana ed inglese;
- Normative tecniche di settore in lingua inglese;
- Presentazioni delle singole lezioni svolte.

- ALBERTO FRANCESCUTTO, “Manovrabilità delle Navi”, Università di Trieste, 2004.
- EMILIO CASTAGNETO, “Il Governo della Nave”, Editore Pellerano del Gaudio, Napoli.
- NABERGOJ R., “Fondamenti di Tenuta della Nave al Mare”, Trieste, 2011.
- BHATTACHARRYA R., "Dynamics of Marine Vehicles", John Wiley & Sons, New York, 1978.
- Lloyd, A.R.J.M., "Seakeeping: Ship Behaviour in Rough Weather", Ellis Horwood Limited, Chichester, 1989.

Altre informazioni

Non applicabile.