Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA AZIENDALE
Settore disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE (L-LIN/12)
Lingua: 
Inglese
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

L’obiettivo del corso è di fornire agli studenti gli strumenti linguistici essenziali per la comprensione, l’interpretazione e l’analisi di testi di media difficoltà riguardanti gli ambiti di economia, management, finanza e marketing, nonché di consolidare la loro competenza comunicativa inerente agli argomenti affrontati in aula.
Gli studenti verranno altresì messi in condizione di interagire, in maniera corretta e confacente ai parametri europei, in ambiti professionali diversificati. Gli obiettivi formativi specifici del corso sono stabiliti in base alle indicazioni del Quadro Comune Europeo di Riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER, livello B1+/B2). Particolare attenzione sarà riservata a evidenziare l’interconnessione tra lingua e cultura, e a fornire strategie di apprendimento che aiutino lo studente a rendersi progressivamente autonomo nello studio della lingua.

RISULTATI ATTESI DELL’APPRENDIMENTO

Conoscenza e capacità di comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di conoscere le principali strutture morfosintattiche della lingua inglese e il lessico specialistico negli ambiti di business, management e finance. Dovrà essere in grado di sostenere una conversazione su tematiche generali e su tematiche più specifiche inerenti al futuro ambito professionale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di saper applicare le principali strutture morfosintattiche della lingua inglese apprese durante il corso e di aver migliorato le proprie capacità di comprensione di un testo specialistico inerente all’ambito del business, management e finance.

Autonomia di giudizio:
Lo studente dovrà dimostrare di saper individuare tra i diversi registri linguistici quelli più appropriati al contesto situazionale proposto. Dovrà altresì essere consapevole del ruolo dei fattori culturali negli ambiti linguistici sia personali che professionali.

Abilità comunicative:
Lo studente dovrà dimostrare di saper comunicare in lingua inglese in modo chiaro e appropriato a secondo del contesto situazionale proposto.

Capacità di apprendimento:
Lo studente dovrà dimostrare una buona capacità di apprendimento individuale e di applicazione/approfondimento delle funzioni comunicative acquisite. Dovrà anche essere in grado di apprendere attraverso situazioni collaborative quali project work e collaborative pair work.

Prerequisiti

Conoscenza della lingua a un livello B1+/B2 del QCER, comprendente i seguenti punti grammaticali: fonetica e fonologia, i tempi del presente; i tempi del passato: la capacità di parlare del futuro (present progressive, present simple con valore futuro, future simple, future progressive, future perfect ecc.); la voce impersonale; i verbi modali (abilità, permesso, obbligo, congetture, lamentele, rimpianto); i periodi ipotetici e l’uso del congiuntivo; le frasi relative; gli articoli e le espressioni di quantità; le locuzioni verbali; i connettori avverbiali; la morfologia; l’ordine sintattico.

Contenuti

Fonetica, grammatica, sintassi, lessico generale e specialistico per uso in ambito professionale, con esercizi di comprensione e produzione orale e scritta, su temi attinenti al corso di laurea (elencati nel programma esteso).
Il corso è articolato in due blocchi, il primo focalizzato su English for Business (36h), il secondo su English for Banking and Finance (36h).

Metodi didattici

Le attività in aula saranno volte prevalentemente a sviluppare le capacità di decodificazione di diversi testi di natura economico-finanziario in lingua inglese, e favorire l’acquisizione del lessico specialistico di base. Particolare attenzione sarà riservata alla comunicazione orale, all'ascolto e alle attività di apprendimento collaborativo e cooperativo.

Verifica dell'apprendimento

L’esame si articola in una prova scritta e in un colloquio orale in inglese. Il voto è espresso in trentesimi.

La prova scritta, della durata di un’ora, consiste in 35 domande (del tipo multiple choice, cloze o gap fill) sulla grammatica e sul lessico dei libri di testo adottati, oltre che sulla comprensione di un breve testo scritto (reading comprehension) e sulla produzione di un breve elaborato.
Inoltre è prevista una prova intercorso, strutturata come lo scritto finale, quale utile riscontro sia per gli studenti che per il docente.
Colloquio:
Discussione in lingua inglese di uno o più brani (a scelta del docente in sede d’esame) tratti dai libri di testo elencati nel programma dettagliato. Letture e discussione dei brani distribuiti dal docente durante il corso.
La valutazione della prova orale riguarderà la capacità di comprensione e di produzione orale, la correttezza della pronuncia e dell’uso di strutture morfosintattiche adeguate, la scioltezza espositiva, l’appropriatezza del lessico e la capacità di formulare pareri ed opinioni.
I criteri di valutazione e i punteggi sono determinati secondo la seguente scala:

- meno di 18/30 - livello insufficiente: il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
- 18-20/30 - livello sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
- 21-23/30 - livello pienamente sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione” e “conoscenza e capacità di comprensione applicate”;
- 24-26/30 - livello buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate” e “autonomia di giudizio”;
- 27-29/30 - livello molto buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio” e “abilità comunicative”;
- 30-30 e lode - livello eccellente: il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio”; “abilità comunicative” e “capacità di apprendere”.

Testi

Agli studenti si richiede di procurarsi il seguente testo che sarà utilizzato durante le lezioni e sarà oggetto di verifica nelle prove d’esame:

John Hughes & Jon Naunton, Business Result – Intermediate Student’s Book (with interactive workbook and audio), Oxford University Press.
Parti selezionate dei seguenti testi saranno altresì utilizzate durante le lezioni e saranno oggetto di verifica nella prova d’esame (questi materiali ‘parziali’ sono accessibili sulla piattaforma e-learning (modulo “Specialistic Language English – prof.ssa Hughes” tra gli insegnamenti di EA)

Marjorie Rosenberg, English for Banking and Finance 2 (Vocational English Course Book), (Units 5, 6, 7, 8)
Catherine Mason, The Lawyer’s English Language Coursebook (2nd Edition), (Unit 2B)

Testo di grammatica:
R. MURPHY, English Grammar in Use, Cambridge University Press (o una qualsiasi grammatica di riferimento).

Altre informazioni