Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Lingua/Prova Finale
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE TURISTICHE
Settore disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE (L-LIN/04)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
1
Docenti: 
MIGNOLA CLAUDIA
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso ha come obiettivo di fornire agli studenti una solida preparazione linguistica di base stimolando lo sviluppo delle abilità di comprensione e apprendimento della lingua francese. In particolar modo attraverso l’acquisizione di competenze comunicative e grammaticali gli studenti potranno sviluppare le abilità di comprensione e sintesi di un testo in lingua francese. Le lezioni, svolte dal docente in lingua e con un approccio di tipo comunicativo, tenderanno a favorire la comprensione, la capacità di lettura, l’espressione scritta e orale, fino ad acquisire un livello B1/B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER). Il corso intende, inoltre, fornire, in una prospettiva interculturale e attraverso l’uso di documenti, audio e video, conoscenze specifiche relative alla storia , la cultura e all’economia del paese della lingua di riferimento. Particolare attenzione verrà data alla della terminologia e all’uso del linguaggio turistico.

Prerequisiti

All’inizio del corso curriculare di “Abilità Linguistica in Lingua Francese”, gli studenti che presentano all’inizio del corso una preparazione globale non corrispondente al livello A1-A2 sono invitati a seguire dei laboratori linguistici di lingua francese (organizzati in gruppi di débutants, faux débutants, étudiants de premier niveau).

Contenuti

Il corso è articolato in due parti, una parte linguistica e una parte monografica.
La parte linguistica verte su dei “Travaux Pratiques” come l’ascolto e la comprensione di documenti autentici audio e video per familiarizzare lo studente ai molteplici aspetti, usi e necessità del linguaggio della comunicazione orale in contesto “quotidien” e/o “spécifique” L’approfondimento della comprensione orale (compréhension globale, détaillée de conférences, débats, reportages, cours en ligne, actualité, travail de reformulation, compte-rendu, approche des langues régionales et francophones, .) con l’ausilio di telegiornali, programmi televisivi, interviste, , conferenze,..etc.
La parte monografica è dedicata ad una riflessione su alcuni aspetti fondamentali della storia della lingua francese, dell’economia e della politica nonché ad una breve introduzione al sistema istituzionale e al diritto costituzionale della Repubblica francese nella sua configurazione attuale.

Metodi didattici

Il corso si sviluppa sia attraverso percorsi di didattica frontale sia attraverso esercitazioni pratiche individuali o di gruppo. Il corso prevede inoltre lezioni erogate in modalità e-learning. Questo consente di utilizzare il paradigma di apprendimento sistemico-interazionista che mette al centro del processo il discente in uno sviluppo di auto-apprendimento attraverso l’interazione reciproca e la condivisione con il gruppo o la comunità studentesca. Il lavoro di gruppo ed il gruppo stesso diventa un vero e proprio laboratorio esperienziale; gli studenti potranno utilizzare in tal modo i diversi strumenti della piattaforma Moodle (Forum, Chat, Compiti, Glossari, Sondaggi, Quiz, etc.).
Agli studenti è offerta anche l’opportunità di seguire conferenze e seminari di studiosi di chiara fama del mondo francofono, ospitati in Ateneo.

Verifica dell'apprendimento

La verifica si basa su una prova scritta e una orale. La prova scritta della durata di 60 minuti è strutturata al fine di valutare le abilità grammaticali e di produzione, nonché a verificare le competenze acquisite. Essa consiste in un test di 30 domande a scelta multipla inerenti gli argomenti di grammatica trattati durante il corso (livello B1 del QCER). Ad ogni domanda viene assegnato 1 punto, la prova si intende superata con un minimo di 18 risposte esatte su 30.
La prova orale consiste in un colloquio in lingua volto a verificare le abilità di ascolto, comprensione ed interazione, nonché al verifica degli argomenti inerenti il settore turistico affrontati durante il corso.
L'idoneità sarà confermata solo se le due prove saranno superate.

Durante la prova scritta non è consentito consultare testi e appunti o utilizzare supporti informatici (quali ad esempio smartphone, tablet, pc, ecc.).

Testi

-F. Bidaud, Grammaire du français pour italophones, Torino, UTET, 2015
o in alternativa https://www.scribd.com/document/243787125/Grammaire-progressive-du-Francais-Niveau-Intermediaire-3rd-pdf
-L. Penfornis, Vocabulaire progressif du français des affaires avec 200 exercices, Paris, CLE International, 2004
-C. Peyroutet, I. Juguet, Le Tourisme en France, Paris, Nathan, coll. Repères Pratiques, 2015

Altre informazioni

Per gli studenti che sono già in possesso di una certificazione linguistica di conoscenza della lingua francese pari a un livello B1 rilasciata da un Ente certificatore ufficiale negli ultimi 2 anni, è previsto l’esonero dalla prova scritta, previa comunicazione al docente ed esibizione del certificato. Per la prova orale gli studenti sono invitati a contattare il docente per concordare, durante l’orario di ricevimento, il materiale didattico oggetto della prova d’esame.

Mutuazioni