Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONSULENZA AZIENDALE
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso è sviluppato in modo da introdurre gli studenti ai modelli, ai metodi e agli strumenti tipici della strategia aziendale e della valutazione d’azienda.
L’enfasi viene posta sulle modalità mediante le quali le aziende possono creare e sostenere un vantaggio competitivo. Il corso ha lo scopo di fornire agli studenti un approccio pragmatico che guiderà, anche mediante lo studio di casi, verso la formulazione, l'attuazione e la valutazione strategica e d’azienda.
Gli obiettivi di apprendimento del corso possono essere così declinati:
Conoscenza e comprensione.
Lo studente al termine del corso:
- Conosce i modelli e gli strumenti di analisi strategica dell’azienda
- Conosce le metodologie di valutazione dell’azienda
Capacità di applicare.
Lo studente al termine del corso:
- È in grado di elaborare e applicare modelli e strumenti di analisi strategica a casi specifici
- È in grado di applicare metodologie appropriate di valutazione d’azienda a casi specifici
Autonomia di giudizio.
Lo studente al termine del corso:
- Propone e formula giudizi originali di analisi della strategia e della valutazione d’azienda
Abilità comunicative
Lo studente al termine del corso:
- deve essere in grado di redigere report di analisi strategica e relazioni di stima.
Capacità di apprendimento
Lo studente al termine del corso:
- deve essere in grado di aggiornarsi e approfondire in modo autonomo argomenti e applicazioni specifiche di strategia e valutazione d'azienda.

Prerequisiti

Economia aziendale e Contabilità generale.

Contenuti

Successo aziendale e strategia. La formula strategica dell’azienda. Il sistema delle strategie aziendali. La definizione del business. La strategia di business. La strategia multibusiness. La strategia finanziaria. La strategia delle risorse. La strategia di confine. La strategia delle operations. La strategia sociale. La dinamica competitiva. Strategia aziendale e change management. La formulazione e la comunicazione della strategia aziendale. Strumenti di analisi strategica. La valutazione del capitale economico. I metodi basati sui flussi. I metodi patrimoniali. I metodi misti. I metodi empirici. Casi aziendali.
Il contenuto del corso può essere scomposto in più blocchi di lezione, la cui durata dipende dal livello di preparazione degli studenti e dalla loro familiarità con i concetti base di economia aziendale e contabilità generale. In media, il corso è articolato come segue:
I blocco (6 ore):
Introduzione alla strategia aziendale.
II blocco (12 ore):
La strategia di business.
III blocco (19 ore):
Le strategie di corporate.
IV blocco (8 ore):
La dinamica competitiva.
V blocco (27 ore):
La valutazione d’azienda.

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni, casi aziendali e approfondimenti.

Verifica dell'apprendimento

L’accertamento dei risultati di apprendimento attesi avverrà attraverso diverse modalità e in diversi momenti. Nello specifico, in itinere i risultati di apprendimento saranno accertati mediante verifiche formative basate su: test strutturati, volti ad accertare l’acquisizione delle conoscenze; l’utilizzo di casi aziendali, volti ad accertare l’acquisizione delle competenze. A fine corso, invece, i risultati di apprendimento attesi saranno accertati tramite lo svolgimento di una prova orale. In base al numero degli iscritti si potrà prevedere anche una prova scritta preliminare composta da test a risposta multipla, test a risposta aperta e lo svolgimento di esercizi. In tal caso, il superamento della prova scritta con esito positivo consentirà ai discenti l’accesso alla prova orale.
I criteri di valutazione e i punteggi sono determinati secondo la seguente scala:
- meno di 18/30 - livello insufficiente: il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
- 18-20/30 - livello sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti al punto “conoscenza e capacità di comprensione”;
- 21-23/30 - livello pienamente sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione” e “conoscenza e capacità di comprensione applicate”;
- 24-26/30 - livello buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate” e “autonomia di giudizio”;
- 27-29/30 - livello molto buono: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio” e “abilità comunicative”;
- 30-30 e lode - livello eccellente: il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti ai punti “conoscenza e capacità di comprensione”; “conoscenza e capacità di comprensione applicate”; “autonomia di giudizio”; “abilità comunicative” e “capacità di apprendere”.

Testi

Galeotti M., Garzella S. (2013), Governo strategico dell’azienda, Giappichelli, Torino.
AA.VV. (2020), Manuale di valutazione d'azienda, McGraw-Hill, Milano.

Ulteriori testi di utile consultazione sono:
Bianchi Martini, Cinquini, Di Stefano, Galeotti (2013), Introduzione alla valutazione del capitale economico, Franco Angeli, Milano.
Corbella S., Libratore G., Tiscini R. (in corso di stampa), Manuale di valutazione d'azienda, McGraw Hill, Milano.
Galeotti M. (2008), La finanza nel governo dell’azienda, Apogeo, Milano.
Garzella S. (2006), Il governo delle sinergie, Giappichelli Torino.
Fiorentino R. (2011), Il cambiamento strategico nel governo dell’azienda, Aracne Editrice, Roma.
Invernizzi G. (2008), Strategia aziendale e vantaggio competitivo, McGraw-Hill, Milano. - Garzella S. (2006), Il governo delle sinergie, Giappichelli, Torino.
Poddighe F. (2014), Manuale di tecnica professionale. Valutazioni d’azienda e operazioni straordinarie, Cedam, Padova.
Comuzzi E., Zanin F. (2018), La valutazione delle aziende, dei gruppi e delle parti aziendali, Giuffré, Milano.

Ulteriore materiale didattico per la preparazione dell’esame e più precise indicazioni sulle parti dei testi consigliati sono disponibili sulla piattaforma eLearning d’Ateneo.

Altre informazioni