Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in ECONOMIA DEL MARE
Settore disciplinare: 
METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE (SECS-S/06)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Dott.ssa CORSARO STEFANIA
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Obiettivi formativi:
Il corso mira a fornire le conoscenze di base delle tecniche matematiche per l’ottimizzazione, con particolare riguardo alla Programmazione Lineare, con applicazione a problemi di decisione nell'ambito della logistica.

Risultati di apprendimento attesi:
Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente deve dimostrare di comprendere le problematiche relative ai metodi matematici utilizzati nei problemi di ottimizzazione lineare.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente deve dimostrare di saper applicare le conoscenze acquisite nella soluzione di problemi reali di pianificazione quali problemi di logistica e trasporto.

Autonomia di giudizio: lo studente deve dimostrare la capacità di approfondire anche in modo autonomo le conoscenze acquisite riuscendo ad applicarle anche in contesti non direttamente proposti.

Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di rispondere in modo chiaro, cogente ed esaustivo sia al problema proposto nella prova scritta, sia alle domande formulate nell’eventuale prova orale.

Capacità di apprendimento: lo studente deve dimostrare una buona capacità di apprendimento riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo oggetto di studio. Deve essere in grado di analizzare e valutare situazioni complesse.

Prerequisiti

Algebra lineare: calcolo vettoriale e matriciale, sistemi di equazioni lineari. Funzioni di più variabili.

Contenuti

Problemi di ottimizzazione in presenza di vincoli. Approccio modellistico. Introduzione ai problemi di Programmazione Lineare (PL). Il problema del trasporto. Metodi risolutivi per i problemi di PL: metodo grafico, metodo del Simplesso. Teoria della dualità e sua interpretazione economica. Modelli di ottimizzazione su rete.

Modalità di svolgimento del corso:
Il corso prevede lezioni frontali ed esercitazioni in laboratorio, durante le quali si mostra l’uso di pacchetti software specifici per la risoluzione dei problem di PL, con particolare riguardo a quelli in ambito di logistica e trasporto. Il materiale didattico è reso disponibile sulla pagina Moodle del corso.

Metodi didattici

Verifica dell'apprendimento

La verifica si basa su una prova scritta strutturata al fine di valutare il conseguimento da parte dello studente degli obiettivi formativi. Gli studenti che superano con esito positive la prova scritta, sono ammessi alla prova orale facoltativa. La votazione assegnata al colloquio orale viene espressa in trentesimi e fa media con quella della prova ai fini della votazione finale.

Testi

M. L. De Cesare, M. R. Maddalena, Introduzione alla Programmazione Lineare. Giappichelli, 2001.

F. S. Hillier, G. J. Lieberman, Ricerca Operativa – Fondamenti, nona edizione. McGraw-Hill, 2010.

Altre informazioni