Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in ECONOMIA DEL MARE
Settore disciplinare: 
ARCHITETTURA NAVALE (ING-IND/01)
Crediti: 
3
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
24

Obiettivi

La nave è un insieme complesso, anzi è una unione di sistemi complessi che devono essere affidabili e perfettamente integrati per raggiungere lo scopo prefissato che consta nella realizzazione di un mezzo di traporto dalle più varie caratteristiche e funzionalità e molto oneroso in termini economici. La definizione delle specifiche tecniche di progetto deve accompagnarsi sia alle richieste provenienti dal mercato che alla valutazione economica del bene da realizzare. Il corso mira quindi a fornire allo studente gli strumenti minimi indispensabili a definire il “profilo di missione” cioè a definire con chiarezza ciò che la nave “nuova” dovrà svolgere e quindi cosa dovrà fare e quali caratteristiche peculiari dovrà avere per essere competitiva sul mercato globale. Si tratterà quindi di individuare e, se possibile quantificare, tutti i requisiti, le funzioni, le caratteristiche, i vincoli, ecc. che la nave dovrà avere e che dovranno tradursi in richieste specifiche al cantiere costruttore finalizzate alla specifica esigenza da soddisfare.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti

L'IMPIANTO NAVE (MOD. 1): 24h
La Classificazione Navale:
Partendo dalla classificazione normativa vengono definite le caratteristiche principali delle varie tipologie di navi individuandone le specifiche peculiarità ai fini della classificazione (per modalità di sostentamento, per navigazione, per propulsione, per tipologia di servizio). I requisiti fondamentali del trasporto: sicurezza, tempo impiegato, regolarità e frequenza. L’accesso alle risorse energetiche: carbone petrolio, LNG. Le vie del mare: rotte, canali e stretti.

Merceologia: Le merci a bordo delle navi:

Il Profilo di missione:
Si effettua una disamina completa delle varie problematiche da tenere presente nel definire una specifica preliminare di progetto di una nave: la definizione delle forme di carena, le strutture dello scafo, l’apparato motore, il propulsore, l’organizzazione e funzionalità degli spazi a bordo, la potenza elettrica necessaria ai servizi di bordo, gli apparati di governo e manovra, gli apparati dedicati al carico, gli apparati di navigazione, i sistemi per la sicurezza, per l’ancoraggio, l’ormeggio, ecc. che insieme costituiscono il complesso dell’impianto nave.

Metodi didattici

Lezioni frontali, Discussione di casi studio, Lettura delle normative nazionali ed internazionali di settore

Verifica dell'apprendimento

Esame finale orale

Testi

- International Maritime Organization (IMO): convenzioni SOLAS, MARPOL, STCW, COLREG, FB, IMS. Risoluzioni ed emendamenti relativi. - Registro Italiano Navale (RINA): regolamenti tecnici e guide.
- Ministero delle infrastrutture e dei trasporti:
regolamento di sicurezza della navigazione.
- The International Safety Management Code.
- Managing Ship Safety by Chengi Kuo ed. LLP London 1998.
- Dispense del corso ed appunti delle lezioni.

Altre informazioni

Mutuazioni

  • Corso di studi in SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA NAVIGAZIONE - Percorso formativo in Navigazione e Rilievo
  • Corso di studi in SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA NAVIGAZIONE - Percorso formativo in Navigazione e Rilievo