Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Lingua/Prova Finale
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI
Settore disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA (L-LIN/07)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
CAVAZZINO Valeria
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso si propone di offrire agli studenti una solida preparazione
linguistica, volta in particolar modo allo sviluppo e all’acquisizione delle
abilità indispensabili all’approccio ad un testo in lingua spagnola anche
specialistico. Le lezioni, svolte dal docente in lingua e con un approccio di
tipo comunicativo, tenderanno a favorire la comprensione, la capacità di
lettura, l’espressione scritta e orale, fino ad acquisire un livello B1/B2 del
Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCER). Al contempo, il corso
intende fornire, in una prospettiva interculturale, conoscenze specifiche
relative alla storia, alla cultura, all’ordinamento costituzionale e
all’economia dei paesi della lingua di riferimento.

Prerequisiti

Il livello di base consigliato per la frequenza al corso è il livello A1-A2,
come indicato dal Quadro Comune Europeo di riferimento per la
conoscenza delle lingue (QECR). Coloro che presentano all’inizio del corso
una preparazione globale non corrispondente al livello A1-A2 sono invitati
a seguire dei laboratori linguistici di lingua spagnola.

Contenuti

Il corso ha come obiettivo lo studio e l’approfondimento degli elementi
morfosintattici e lessicali fondamentali della lingua spagnola. L’attività
didattica frontale si basa sulla verifica delle principali norme e dei
contenuti della grammatica, per cui sono previste esercitazioni scritte e
orali relative alle strutture ed elementi essenziali di morfologia, sintassi e
lessico della lingua spagnola, mirate alla comprensione e alla produzione
scritta e orale su alcuni fondamentali aspetti tematici della vita
quotidiana, nonché argomenti di attualità.
Il corso ha come obiettivo lo studio e l’approfondimento degli elementi
morfosintattici e lessicali fondamentali della lingua spagnola. L’attività
didattica frontale si basa sulla verifica delle principali norme e dei
contenuti della grammatica, per cui sono previste esercitazioni scritte e
orali relative alle strutture ed elementi essenziali di morfologia, sintassi e
lessico della lingua spagnola, mirate alla comprensione e alla produzione
scritta e orale su alcuni fondamentali aspetti tematici della vita
quotidiana, nonché argomenti di attualità.

Metodi didattici

Il corso si sviluppa sia attraverso percorsi di didattica frontale sia
attraverso esercitazioni pratiche individuali o di gruppo. Agli studenti è
offerta anche l’opportunità di seguire conferenze e seminari di studiosi di
chiara fama del mondo ispanico, ospitati in Ateneo.

Verifica dell'apprendimento

L’esame consiste in una prova scritta e in una prova orale. Il
superamento della prova scritta, con una valutazione di 18/30, consente
l’accesso alla prova orale. Il test prevede la verifica delle competenze
grammaticali ed espositive acquisite durante il corso. È previsto l’utilizzo
di un dizionario (monolingue o bilingue) durante la prova scritta.
L’esame orale prevede un colloquio in lingua spagnola sugli argomenti
approfonditi durante il corso e contenuti nel libro di testo, España siglo
XXI.

Testi

-R. Alonso, A. Castañeda, P. Martínez, L. Miquel, J. Ortega, J. Plácido,
Gramática básica del estudiante de español. (Edición revisada y
ampliada), ed. Difusión, Barcelona, 2011.
- M. Carrera Diáz, Grammatica spagnola, ed. Laterza, Roma, 2008.
- S. Quesada Marco, España siglo XXI. (Edición actualizada y ampliada),
ed. Edelsa, Madrid, 2012; ed. Edelsa, Madrid, 2016.

Altre informazioni

Per gli studenti che sono già in possesso di una certificazione linguistica
di conoscenza della lingua spagnola pari a un livello B1 rilasciata da un
Ente certificatore ufficiale negli ultimi 2 anni, è previsto l’esonero dalla
prova scritta, previa comunicazione al docente ed esibizione del
certificato.