Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA E COMMERCIO
Settore disciplinare: 
ECONOMIA ED ESTIMO RURALE (AGR/01)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso intende sviluppare le competenze con riferimento alle problematiche del commercio internazionale, considerando in modo specifico, come caso applicativo, gli aspetti relativi agli scambi di prodotti agroalimentari. In particolare il corso consente di acquisire:
- una conoscenza di base delle teorie del commercio internazionale e una conoscenza approfondita: delle forme di ostacoli al commercio internazionale (tariffarie e non); delle problematiche relative alla liberalizzazione multilaterale, regionale e bilaterale degli scambi e del funzionamento dei mercati internazionali dei prodotti agricoli e alimentari
- la capacità di analizzare e valutare in modo critico le politiche commerciali, le problematiche relative alla sostenibilità (ambientale e sociale) del processo di globalizzazione dei mercati e le prospettive evolutive dei mercati internazionali dei prodotti agricoli e alimentari.

Alla fine del corso studentesse/i devono essere in grado di aver acquisito:
Conoscenza e capacità di comprensione- dimostrare di comprendere: le determinanti e gli effetti del commercio internazionale; le politiche commerciali in termini di obiettivi, strumenti e impatto; il funzionamento dei mercati internazionali dei prodotti agricoli e alimentari; le problematiche relative alla sostenibilità (ambientale e sociale) del processo di globalizzazione dei mercati.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione- dimostrare di aver sviluppato capacità di analizzare l'evoluzione e le problematiche del commercio internazionale e gli impatti delle politiche commerciali (forme di protezionismo).
Autonomia di giudizio- dimostrare di aver sviluppato capacità critica per valutare sia gli impatti delle politiche commerciali sul mercato internazionale, che le possibili soluzioni alle problematiche di sostenibilità del processo di globalizzazione.
Abilità comunicative- dimostrare di rispondere in modo chiaro, coerente ed esaustivo alle domande della prova scritta. Per sviluppare la capacità di veicolare in modo chiaro e compiuto le conoscenze acquisite sono previste discussioni in aula di articoli e rapporti.
Capacità di apprendimento- dimostrare una buona capacità di apprendimento riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze utilizzando riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo oggetto di studio e di saper applicare in modo integrato le conoscenze acquisite in corsi precedenti con le ulteriori competenze che caratterizzano il corso. A questo scopo, durante il corso vengono forniti degli spunti di approfondimento tramite la segnalazione e discussione in aula di articoli e rapporti su temi di stretta attualità.

Prerequisiti

Conoscenza di base della microeconomia e della politica economica.

Contenuti

L'ESAME E' da 9 CFU

Gli argomenti trattati al corso sono organizzati in III parti.
Parte I (32 ore di lezione) - Teorie del commercio internazionale. Politiche commerciali: obiettivi e strumenti. Integrazione economica: unioni doganali e aree di libero scambio. Movimenti internazionali delle risorse e imprese multinazionali.
Parte II (16 ore di lezione) – L’Organizzazione Mondiale del Commercio (World Trade Organization - WTO): regolamentazione e accordi. Il commercio internazionale dei prodotti agroalimentari: evoluzione e problematiche. Politiche agroalimentari (obiettivi, strumenti e effetti sugli scambi) con particolare riferimento a: sicurezza alimentare, sicurezza dei prodotti, qualità e tutela dei consumatori. Analisi dei principali accordi del WTO rilevanti per il settore agroalimentare: regolamentazione e criticità.
Parte III (24 ore di lezione) - Temi di approfondimento -. Commercio internazionale e sviluppo economico. Commercio internazionale e rischi del protezionismo. Globalizzazione dei mercati e sostenibilità (ambientale e sociale). Dumping ambientale e sociale: definizione, effetti e possibili rimedi. Il caso del Commercio Equo (Fair Trade).

Metodi didattici

Il corso è organizzato in lezioni convenzionali e discussione in aula di articoli/rapporti/materiale audiovisivo. E’disponibile sulla piattaforma e-learning materiale in modalità blended.

Verifica dell'apprendimento

La verifica si basa su una prova scritta, composta da 6 domande aperte ciascuna con una valutazione massima pari a 5 punti. In particolare,
- 4 domande, che richiedono rappresentazioni grafiche, sono finalizzate a verificare le conoscenze acquisite e la capacità di analizzare: determinanti ed effetti del commercio internazionale; obiettivi, strumenti e impatto delle politiche commerciali; forme di integrazione economica.
- 2 domande sono finalizzate a verificare la capacità di presentare, analizzare e argomentare in modo critico le problematiche affrontate nel programma di studio.
La valutazione di ciascuna domanda tiene conto: della completezza ed esattezza delle risposte (incluse le rappresentazioni grafiche quando richieste), nonché della chiarezza nella presentazione delle argomentazioni. Il voto finale è dato dalla somma dei punteggi delle singole domande e la lode è assegnata in caso di risposte particolarmente ben strutturate e argomentate.

Tempo per la prova scritta 1 ora e 30 minuti.

L’esame, a meno di eventi imprevisti, si svolge il giorno indicato nel calendario degli appelli, pubblicato su Esse3 all’inizio di ciascun semestre. L’orario è stabilito e comunicato via Esse3 il giorno della chiusura delle prenotazioni.
I voti, dopo un numero di giorni congruo rispetto al numero di prenotati, sono pubblicati su Esse3.

Nel caso la prova risulti insufficiente o il voto non venga accettato è possibile, durante l’orario di ricevimento o concordando specifici incontri, vedere il compito per analizzare errori e imprecisioni.

Per chi segue il corso è prevista la possibilità di svolgere due prove intermedie, con le stesse finalità sopra evidenziate per l’esame finale. Date e orari delle prove intermedie, anche in funzione del calendario didattico, sono concordate in aula con studentesse/i frequentati. La seconda prova intercorso, che si svolge subito dopo la fine del corso, prevede anche la possibilità di rispondere a domande di recupero sulla parte del programma già oggetto nella prima prova.

Testi

Dominick Salvatore Economia internazionale, Volume 1 - Commercio internazionale, Zanichelli 2016 – (tutto il volume esclusi: il cap. 7, i paragrafi 9.6 e 9.7, il cap. 11 e tutte le Appendici).

Dispense a cura del docente, una selezione di articoli/report e indicazioni su materiale audio/visivo che saranno disponibili, all’inizio del corso, sulla piattaforma e-learning.

Altre informazioni