Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE PER LA MITIGAZIONE DEI RISCHI
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
DISEGNO (ICAR/17)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre

Obiettivi

Lo studente integrerà la sua conoscenza delle diverse discipline coinvolte nella progettazione civile ed ambientale per la mitigazione dei rischi in un contesto organico dalla programmazione, all’esecuzione e alla gestione dell’opera mediante metodologie BIM. Avrà una panoramica relativamente agli ambiti applicativi, alle tecnologie utilizzate/utilizzabili in ambito BIM e ai principali approcci collaborativi e coordinativi per la progettazione civile ed ambientale per la mitigazione dei rischi.
D1 - Conoscenza e capacità di comprensione
Al termine del corso, lo studente dovrà dimostrare di conoscere la modalità per gestire una costruzione mediante elementi di BIM. Lo studente dovrà dimostrare di comprendere quali sono gli elementi base per una progettazione attuata attraverso l’utilizzo di un software Building Information Modeling.
D2- Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Al termine del corso, lo studente dovrà essere in grado di reperire, riconoscere e interpretare una costruzione attraverso una gestione delle informazioni relative in ambiente BIM.
D3 - Autonomia di giudizio
Al termine del corso, lo studente dovrà essere in grado di analizzare e ricostruire le diverse fasi che sovrintendono alla compilazione di un elaborato digitale ottenuto attraverso una applicazione BIM.
D4 - Abilità comunicative
Al termine del corso, lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di esporre una panoramica relativamente agli ambiti applicativi, alle tecnologie utilizzate/utilizzabili in ambito BIM.
D5 - Capacità di apprendimento Al termine del corso, lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di reperire ed apprendere autonomamente altre caratteristiche dei processi BIM quali i principali approcci collaborativi e coordinativi per la progettazione civile ed ambientale per la mitigazione dei rischi.

Prerequisiti

Conoscenza base dei software CAD.

Contenuti

I contenuti si articolano sui seguenti argomenti:
Introduzione al BIM: Standard, normative e best practices.
Tecniche di modellazione informativa e parametrica in ambito architettonico , strutturale, impiantistico.
Sistemi di codifica e standardizzazione per l’implementazione di di modelli.
La pianificazione e la quantificazione delle opere attraverso strumenti BIM: conoscenza dei database, tecniche di sviluppo e software preposti.
Coordinamento e monitoraggio dei processi realizzativi attraverso applicazioni digitali.

Metodi didattici

Il corso è articolato in lezioni tematiche ed esercitazioni.

Verifica dell'apprendimento

La verifica delle conoscenze e delle abilità attese viene effettuata mediante un colloquio orale.

Testi

Manuale software BIM.
Eastman, C. M., Eastman, C., Teicholz, P., & Sacks, R., BIM handbook: A guide to building information modeling for owners, managers, designers, engineers and contractors. --: John Wiley & Sons, 2011.

Altre informazioni

.