Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Partizione: 
Matricole pari
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE MOTORIE
Settore disciplinare: 
FARMACOLOGIA (BIO/14)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre

Obiettivi

Far apprendere agli studenti le basi della farmacologia in modo che possano fare propri concetti di base importanti per la comprensione dei rischi e dei benefici associati all'uso dei farmaci e delle sostanze. Il corso analizza i meccanismi d'azione, la generazione degli effetti, la farmacocinetica e le reazioni avverse dei farmaci con particolare riferimento ad alcune delle classi più frequentemente utilizzate in ambiente motorio e sportivo.
Conoscere i farmaci maggiormente utilizzati in ambito sportivo e quali di questi sono vietati dalla WADA;
Valutare attraverso quali meccanismi alcuni farmaci possono interferire con la prestazione sportiva, con particolare riguardo alla comparsa di eventi avversi;
Valutare se e come lo svolgimento di un’attività sportiva può modificare la risposta individuale a farmaci assunti a scopo terapeutico;
e i seguenti obiettivi specifici:
Acquisire una capacità critica sull'utilizzo dei farmaci in ambito sportivo sia come strumenti terapeutici che come sostanze dopanti ;
Conoscere dei principali farmaci maggiormente utilizzati nello sport (FANS, farmaci per l’apparato respiratorio e cardiovascolare, psicofarmaci, integratori vitaminici e alimentari, antiinfettivi): razionale d'uso e relativa efficacia, classi terapeutiche di appartenenza, interazioni, meccanismi d’azione, tollerabilità e principali reazioni avverse, modalità d’impiego in relazione all’attività sportiva;
Conoscere gli aspetti generali del fenomeno dell’autoprescrizione dei farmaci, elencando i problemi che ne possono derivare con particolare riferimento alle interazioni;
Elencare i farmaci per i quali esistono evidenze scientifiche che la loro azione viene modificata dall’attività fisica;
Conoscere le evidenze scientifiche sul ruolo degli integratori alimentari nell’attività sportiva.

Prerequisiti

Lo studente deve conoscere i principi che regolano l'interazione dei farmaci con i loro bersagli biologici, integrando nozioni di farmacologia generale, biochimica e biologia. Deve inoltre possedere le nozioni fondamentali di fisiologia, fisiopatologia e anatomia.

Contenuti

FARMACOLOGIA GENERALE
Farmacodinamica
Interazione farmaco recettore, potenza farmacologica, efficacia farmacologica, efficacia clinica, agonismo e antagonismo.
Il recettore: definizione, meccanismi d’azione, adattamento recettoriale.
Recettori metabotropici e ionotropici
Recettori del dolore
Farmacocinetica
Assorbimento e le diverse vie di somministrazione dei farmaci.
Distribuzione e livelli ematici.
Metabolismo, in particolar modo epatico: induzione, inibizione, interazioni tra farmaci.
Eliminazione.
Concetti e parametri farmacocinetici: dose, dose massima, dose giornaliera, posologia,
clearance, emivita, picco ematico, range terapeutico, concentrazioni tossiche e spiazzamento, curva ad S italica.
Antagonismo e Antidotismo
Farmacoallegia e Farmacoidiosincrasia - ADR

FARMACOTERAPIA
Definizioni di farmaco, placebo, specialità medicinale, confezioni, formulazioni farmaceutiche.
Il processo di ricerca e sviluppo dei farmaci.
Criticità legate all’uso dei farmaci: tollerabilità, interazioni, compliance, auto prescrizione.

Metodi didattici

Lezioni frontali con l'ausilio di slide.

Verifica dell'apprendimento

L’esame è svolto attraverso una prova scritta ed orale.

Testi

•B. Katzung – P. Preziosi Farmacologia Generale e Speciale – Piccin Ed.
•L. Annunziato - G. Di Rienzo Trattato di Farmacologia – Idelson – Gnocchi
•F. Rossi – V.Cuomo Farmacologia. Principi di base e applicazioni terapeutiche – Minerva Ed.
•D. Ferrara Doping e antidoping – Piccin Ed.
•D.R. Mottram Farmaci e sport – Casa Editrice Ambrosiana

Altre informazioni