Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in ECONOMIA DEL MARE
Settore disciplinare: 
ECONOMIA APPLICATA (SECS-P/06)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso analizza in chiave economica le caratteristiche e le problematiche proprie del settore dei trasporti. Particolare attenzione è data al legame tra i trasporti ed il sistema economico, al ruolo delle infrastrutture di trasporto e alle metodologie per programmare e valutare gli investimenti in infrastrutture, alle peculiarità dei diversi modi di trasporto, alla logistica e all’intermodalità, allo studio della domanda e dell’offerta di trasporto, alla regolamentazione del settore ed alle metodologie di tariffazione del trasporto.

Conoscenza e capacità di comprensione:
Alla fine del corso gli studenti dovranno dimostrare di conoscere e di comprendere il funzionamento del mercato dei trasporti, le motivazioni economiche che determinano la regolamentazione del settore e le principali problematiche dei sistemi di trasporto come l’intermodalità ed il congestionamento. Inoltre, gli studenti dovranno essere in grado di comprendere le metodologie per la previsione della domanda e dell’offerta di trasporto, nonché per la valutazione delle scelte di investimento nelle infrastrutture di trasporto.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Gli studenti dovranno dimostrare di saper utilizzare le conoscenze acquisite durante il corso per condurre analisi su temi fondamentali per il settore dei trasporti come, ad esempio, previsione della domanda di trasporto, realizzazione di progetti infrastrutturali e valutazione dei relativi investimenti, convenienza economica del ciclo di trasporto semplice e combinato.

Autonomia di giudizio:
Gli studenti dovranno dimostrare di saper valutare in maniera critica le principali politiche messe in atto a livello locale, nazionale e internazionale per sostenere e sviluppare il settore dei trasporti. Dovranno inoltre essere in grado di confrontare in maniera autonoma i sistemi di trasporto sviluppati nelle diverse aree geografiche, al fine di individuarne i principali punti di forza e le maggiori criticità da risolvere.

Abilità comunicative:
Gli studenti dovranno dimostrare di saper comunicare le conoscenze acquisite in maniera chiara ed esaustiva sia nella prova scritta di fine corso, sia nella presentazione in aula dell’elaborato.

Capacità di apprendimento:
Al termine del corso gli studenti avranno sviluppato una buona capacità di apprendimento, riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per la materia oggetto di studio.

Prerequisiti

Nozioni di base di microeconomia faciliteranno l’apprendimento degli argomenti trattati durante le lezioni. Nello specifico, costituisce un importante prerequisito la conoscenza della domanda e dell’offerta, delle forme di mercato e dei fallimenti del mercato.

Contenuti

Trasporti come dimensione storica e geografica; Regolamentazione dei trasporti; Logistica e cicli di trasporto; Costi dei sistemi di trasporto (24 ore).

Analisi delle infrastrutture di trasporto; Caratteristiche del trasporto marittimo, ferroviario, su gomma e aereo (24 ore).

Domanda di trasporto; Tariffazione; Valutazione degli investimenti nel settore dei trasporti (24 ore).

Metodi didattici

Lezioni frontali, lavori di gruppo.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento è divisa in due parti: una prova scritta e redazione di un elaborato.
La prova scritta consiste in quesiti a risposta multipla e in quesiti a risposta aperta e serve per valutare l'apprendimento dei concetti e delle informazioni trasmessi durante le lezioni. L’elaborato scritto riguarderà argomenti specifici in cui gli studenti applicheranno i concetti trattati durante il corso a casi di attualità del mondo dei trasporti. Il voto finale sarà dato dalla media tra i voti delle due prove. Se una delle due, o entrambe, risultano insufficienti lo studente dovrà sostenere un esame orale sull’intero programma.

Testi

F. Carlucci, A. Cirà, 2008, Economia e politica dei sistemi di trasporto, FrancoAngeli Editore.

Materiale didattico aggiuntivo distribuito in aula dal docente

Altre informazioni