Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ECONOMIA POLITICA (SECS-P/01)
Crediti: 
5
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40

Obiettivi

Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente deve dimostrare di conoscere e comprendere le caratteristiche fondamentali di domanda e offerta che regolano l’equilibrio e le diverse forme di mercato. Deve inoltre dimostrare di comprendere i casi di fallimento del mercato concorrenziale e i motivi che spingono all’intervento pubblico.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: al termine del corso lo studente sarà in grado di comprendere le dinamiche e le determinanti della domanda e dell’offerta in un mercato. Saprà inoltre distinguere il suo livello di concorrenzialità e le limitazioni associate. Tramite i concetti appresi nello studio dell’intervento pubblico, lo studente saprà anche comprendere le principali soluzioni in risposta ai fallimenti del mercato.
Autonomia di giudizio: considerando che il corso è diretto a studenti di Giurisprudenza, si richiede a questi ultimi capacità di relazionare in maniera autonoma i concetti e le metodologie economiche appresi durante il corso con le competenze in materia materia giuridica.
Abilità comunicative: : in sede di esame, lo studente dovrà esporre in modo chiaro, conciso ed esaustivo i concetti appresi durante il corso utilizzando una terminologia scientifica appropriato ai temi economici.
Capacità di apprendimento: lo studente dovrà mostrare padronanza delle nozioni di base appresi durante la frequenza alle lezioni e nel libro di testo. Inoltre, lo studente dovrà mostrare di saper approfondire i contenuti di base proposti dal docente attraverso la consultazione e lettura di ulteriori riferimenti presenti sulle principali fonti di informazione economica (libri, articoli scientifici, riviste, quotidiani) mostrando capacità di aggiornamento e apprendimento adattato al contesto reale.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti

Introduzione: pensare da economisti. La domanda e l'offerta. Teoria del consumatore. Teoria della produzione. Forme di mercato. Esternalità e fallimenti di mercato. Intervento pubblico.

Metodi didattici

Il corso sarà organizzato in 3 lezioni frontali settimanali. Durante le lezioni frontali verranno spiegati i passaggi teorici più complessi. Verranno inoltre forniti esempi tratti dalla realtà che possano aiutare nella comprensione delle vicende economiche oggetto di studio, oltre a sviluppare capacità di analisi di contesto.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento sarà svolta attraverso una prova orale in cui vengono proposte domande volte a verificare a campione le conoscenze dei temi trattati (concetti di domanda e offerta di mercato, teoria del consumatore, teoria della produzione, forme di mercato, fallimenti di mercato e intervento pubblico nell’economia), tali da denotare l’avvenuta comprensione dei diversi ambiti oggetto di studio con l’ulteriore capacità di collocare all’interno della disciplina i punti oggetto di esposizione. Il punteggio di tale prova d’esame è attribuito mediante un voto espresso in trentesimi. La prova ha di norma una durata approssimativa di 10-15 minuti.

Testi

Sloman J., Garratt D. (2018). Microeconomia. Il Mulino.

Altre informazioni

Il corso è strutturato in un unico modulo. Non sono previsti interventi seminariali di esperti esterni.