Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
DIRITTO INTERNAZIONALE (IUS/13)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso mira a fornire agli studenti:

1) la conoscenza del sistema delle fonti dell'ordinamento internazionale, della loro interazione con le norme dell'ordinamento interno e del contenuto della disciplina dei rapporti fra Stati;
2) capacità di interpretare le norme e la giurisprudenza internazionale e di rilevare il loro effetto sul sistema interno;
3) capacità di analizzare autonomamente e valutare in maniera critica le problematiche attuali inerenti l'ordinamento internazionale,;
4) capacità di argomentare oralmente in maniera approfondita le problematiche inerenti l’ordinamento giuridico internazionale e di comunicare con interlocutori specialisti;
4) capacità di giudicare autonomamente la fondatezza e la correttezza di informazioni relative a profili di diritto internazionale diffuse da organi di stampa, mass media e istituzioni nazionali.

Prerequisiti

Per comprendere i contenuti delle lezioni e raggiungere gli obiettivi formativi dell’insegnamento, lo studente dovrà aver acquisito conoscenze e competenze relative a: a) l'analisi di un ordinamento giuridico; b) l'analisi delle funzioni delle Istituzioni e relazioni tra loro; c) analisi della gerarchia delle fonti; d) sistema di tutela giurisdizionale.

Contenuti

1. La Comunità internazionale e i suoi soggetti (6 ore);

2. La formazione delle norme internazionali (21 ore);

3. Il contenuto delle norme internazionali (24 ore);

4. L'applicazione delle norme internazionali nell'ordinamentointerno (6 ore);

5. La violazione delle norme internazionali e le sue conseguenze (9 ore)

6.L'accertamento delle norme internazionali nell'ambito della Comunità internazionale (6 ore)

Metodi didattici

lezioni frontali, seminari

Verifica dell'apprendimento

1. Numero delle prove che concorrono alla valutazione: 1
2. Obiettivo della prova: la prova è finalizzata a verificare le conoscenze e competenze acquisite dagli studenti, con particolare riferimento alla capacità di analisi ed argomentazione critica degli effetti delle norme internazionali sull’ordinamento giuridico interno.
3. Modalità di somministrazione: orale
4. Tempistica di svolgimento: secondo il calendario di esami;
5. Durata: circa 30 minuti;
6. Tipologia: colloquio
7. Misurazione conclusiva della prova d’esame: lo studente raggiungerà il punteggio minimo qualora riuscirà a dimostrare di aver raggiunto i risultati attesi, conformemente ai descrittori di Dublino.

Testi

Benedetto Conforti (a cura di M. Iovane), Diritto internazionale, Napoli: Editoriale Scientifica, 2018 (XI ed.)

Altre informazioni

Propedeuticità: Istituzioni di Diritto Pubblico