Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA AZIENDALE
Settore disciplinare: 
DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (IUS/14)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti per comprendere i vincoli ma anche le opportunità che discendono dalle norme europee. In particolare poi, intende approfondire le principali politiche dell'UE ovvero il mercato interno e la concorrenza per offrire gli strumenti per comprendere le moderne dinamiche del mercato.

Prerequisiti

Conoscenza degli aspetti di base del diritto privato, del diritto pubblico e del diritto internazionale

Contenuti

Parte I- Profili istituzionali del diritto dell'UE: fonti, principi e sistemi di tutela giurisdizionale. Parte II - Il mercato comune: libera circolazione delle persone e concorrenza

Metodi didattici

Il processo formativo si fonda inizialmente su lezioni di inquadramento teorico che hanno per oggetto le tematiche nelle quali si articola il programma del corso. Saranno quindi effettuate esercitazioni e discussioni su casi pratici per favorire lo sviluppo del senso critico e delle capacità di applicazione degli strumenti logico-analitici trattati nel corso delle lezioni

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avverrà durante il corso attraverso la partecipazione attiva degli studenti attraverso momenti di confronto e domande al termine di ogni lezione. Sono poi previsti seminari ed esercitazioni su casi-studio al fine di sviluppare abilità comunicative e fornire una lettura critica delle fattispecie che dimostri autonoma capacità di trarre conclusioni pratiche dalle fattispecie teoriche illustrate a lezione. Infine le capacità di apprendimento saranno valutate al termine del corso con l'esame che si svolgerà in forma orale attraverso domande volte ad individuare anzitutto la conoscenza dei principali istituti e principi del diritto dell'UE e, in caso di superamento di risposte sufficienti, saranno fatte domandi concernenti le politiche materiali ed eventualmente casi pratici.
N.B considerando le eventuali restrizioni dovute al contenimento del Covid.19, ci si riserva la possibilità di svolgere la prova in forma scritta.
il corso

Testi

R. Schutze, An introduction to EU Law, Cambridge 2nd edition

Altre informazioni