Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA AZIENDALE
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
CAROLEO Floro Ernesto
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

L’obiettivo del corso è di fornire gli strumenti di microeconomia per
comprendere il comportamento degli agenti economici che offrono e
domandano servizi lavorativi, il funzionamento del mercato del lavoro e le
cause del fallimento del mercato ovvero la persistenza della
disoccupazione.
Gli obiettivi di apprendimento del corso possono essere così declinati:
Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente deve essere in
grado di comprendere quali siano le determinanti dell’offerta e della
domanda di lavoro a livello micro, quali siano le caratteristiche del
mercato del lavoro e quali siano i fattori che impediscono al mercato di
essere efficiente.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: al termine del corso,
lo studente sarà in grado di conoscere le fonti informative del mercato
del lavoro, saper leggere i principali dati statistici e articoli di giornale e/o
rivista che analizzano l’andamento del mercato
Autonomia di giudizio: una volta appresi i principali modelli che spiegano
il mercato del lavoro lo studente deve essere in grado di valutare le
cause economiche della disoccupazione e giudicare quali politiche del
lavoro sono in grado di affrontare meglio il fenomeno
Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di rispondere in
modo chiaro, cogente e esaustivo sia alle domande della prova scritta
finale ed intermedia e commentare in forma orale o scritta le letture
suggerite.
Capacità di apprendimento: lo studente deve dimostrare una buona
capacità di apprendimento riuscendo ad approfondire le proprie
conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo
oggetto di studio. Lo studente dovrà, inoltre, dimostrare di saper
applicare le conoscenze maturate alla valutazione delle politiche del
lavoro.

Prerequisiti

Conoscenza delle nozioni di base della microeconomia

Contenuti

Modulo da 2 cfu

Microeconomia del lavoro
L’offerta individuale di lavoro
La domanda di lavoro dell'impresa
L'equilibrio di mercato
Caso di concorrenza perfetta. Mercati non concorrenziali: monopolio e
monosponio.

Modulo da 1 cfu

Il capitale umano
La discriminazione del mercato del lavoro
La mobilità del lavoro:

Modulo da 1 cfu

Fallimento microeconomico del mercato
Modelli con rigidità dei prezzi
Mercati del lavoro duali, La ricerca di lavoro, i salari di efficienza, i contratti impliciti, Indider outsider

Modulo da 2 cfu

Fallimenti macroeconomico del mercato
La disoccupazione
Definizioni, NEK, NEM, curva di Beveridge
La disoccupazione strutturale e ruolo delle istituzioni

Metodi didattici

IL corso è organizzato in lezioni frontali. Dopo una prima parte del corso è
prevista una prova intermedia consistente in una prova scritta con
domande aperte con lo scopo di verificare il grado di apprendimento degli
studenti e, eventualmente, apportare correzioni e approfondimenti del
programma svolto. E’ previsto inoltre seminari svolti da esperti oppure la
visione di filmati e letture di articoli sui temi attuali dell’economia e delle
politiche del lavoro

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame è diviso in 2 parti che hanno luogo nello stesso giorno.
• una prova scritta consistente in due o tre domande aperte relative a tutti gli argomenti trattati nel corso; la prova ha lo scopo di valutare lo studio della materia e la comprensione degli argomenti di base e ha carattere di selezione (lo studente che non mostri una sufficiente conoscenza degli argomenti non supera l'esame); per ogni domanda verrà data una valutazione compresa tra 0 e 5 per superare la prova è necessario acquisire almeno 5 punti su 10 (se le domande sono 2) oppure 7 su 15 (se le domande sono tre). Il tempo previsto per la prova è di 1 ora. Non è consentito consultare testi o utilizzare PC, smartphone, calcolatrici. ;
• una prova orale nella quale verranno discussi i risultati della prova scritta e verrà concordato il voto finale espresso in trentesimi; Per i corsisti alla valutazione finale concorreranno anche i risultati delle prove intermedie e le relazioni sui seminari svolti o sulle letture concordate.
La valutazione delle prove tiene conto della efficienza dei metodi utilizzati, della completezza ed esattezza delle risposte, nonché della chiarezza nella presentazione.
.

Testi

G.J. Borjias, Economia del Lavoro, Brioschi Editore, 2010

Altre informazioni