Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE BIOLOGICHE
Settore disciplinare: 
CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI (CHIM/12)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Dott.ssa CHIANESE Elena
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Al termine del corso lo studente deve dimostrare di conoscere i gruppi funzionali delle diverse molecole organiche e saperne indicare la reattività. Deve inoltre dimostrare di essere in grado di progettare reazioni di sintesi per le molecole studiate valutando, in maniera autonoma, i diversi processi. Lo studente dovrà inoltre essere in grado di descrivere, con l'appropriato uso di termini scientifici, le strutture e le proprietà dei diversi gruppi funzionali; infine lo studente dovrà essere in grado di aggiornarsi autonomamente, mediante pubblicazioni e testi di riferimento, propri del settore.

Prerequisiti

Al fine di comprendere gli argomenti oggetto del corso è necessario conoscere concetti di base di chimica generale, quali:
legame chimico ed orbitali molecolari; bilanci di energia nelle reazioni chimiche (reazioni endotermiche ed esotermiche); proprietà periodiche degli elementi.

Contenuti

Durante lo svolgimento del corso vengono trattati i seguenti argomenti:
1. Idrocarburi saturi ed insaturi (28h)
- alcani; cicloalcani; alcheni; alchini; dieni; composti aromatici
2. Stereoisomeria (2h)
3. Composti saturi contenenti eteroatomi (6h)
- alogenuri alchilici; alcoli ed eteri
4. Composti carbonilici (4h)
- aldeidi; chetoni
5. Composti carbossilici (4h)
-acidi carbossilici; derivati degli acidi carbossilici
6. Ammine (2h)
7. Elementi di Chimica Organica Ambientale (2h).

Metodi didattici

Gli argomenti oggetto del corso sono affrontati in aula mediante lezioni frontali, con l'ausilio di slide, fornite dal docente e disponibili per gli studenti alla pagina e-learning del corso. Sono previste inoltre: esercitazioni periodiche ed attività di laboratorio condotte con la supervisione del docente.

Verifica dell'apprendimento

L'esame è diviso in due parti, che non hanno luogo nello stesso giorno (la prova scritta ha una validità annuale).
Una prima parte consiste in un esame scritto, volto a testare la capacità di svolgimento degli esercizi su: analisi conformazionale di alcani e cicloalcani, elementi di stereoisomeria, meccanismi di reazione, vie di sintesi delle principali classi di molecole organiche, per un totale di 5 esercizi da svolgere in un tempo pari a 90 minuti.
La prova scritta viene valutata in una scala da insufficiente ad ottimo.
La seconda parte consiste in un esame orale durante il quale lo studente deve discutere le proprietà della molecole descritte durante il corso, nonchè gli aspetti relativi all'impatto ambientale delle molecole stesse e le tecniche sperimentali oggetto delle attività di laboratorio. La valutazione della prova orale è espressa in una scala da 18 a 30.
Il voto finale tiene conto sia del risultato della prova scritta che del colloquio orale. Qualora la prova scritta risulti insufficiente e/o il voto conseguito alla prova orale sia inferiore a 18, sarà necessario ripetere entrambe le prove.

Testi

- Appunti forniti dal docente disponibili sul sito dell'e-learning (http://e-scienzeetecnologie.uniparthenope.it)
- Brown-Foote-Iverson, “Chimica Organica”,
Ed. Edises.
- K. Peter
Vollhardt, “Chimica Organica”,
Ed. Zanichelli.
- B.L. Iverson-S. Iverson
"Guida alla soluzione dei problemi da 'Chimica Organica' di Brown, Iverson, Anslyn, Foote. Ed. EdiSeS

Altre informazioni

Il materiale didattico aggiuntivo (esercizi da svolgere, dispensa di laboratorio) è fornito dal docente durante le lezioni in aula.