Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE MOTORIE PER LA PREVENZIONE ED IL BENESSERE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITA' MOTORIE (M-EDF/01)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Prof.ssa ORRU' STEFANIA
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso mira alla conoscenza dei principi di fisica e di biomeccanica che regolano il movimento umano e i gesti sportivi peculiari di alcune discipline.
In particolare, il conseguimento dell’esame permetterà allo studente di:
-approfondire le modalità di azione del muscolo scheletrico e i principi di fisica che si applicano ai segmenti corporei (Conoscenza e capacità di comprensione);
-applicare le conoscenze acquisite alla risoluzione di problemi di biomeccanica (Conoscenza e capacità di comprensione applicate);
-valutare i contributi di forze interne ed esterne che condizionano l’efficacia di una gesto motorio (Autonomia di giudizio);
-acquisire un linguaggio scientifico appropriato al proprio ambito professionale e di comunicare correttamente le proprie conoscenze e competenze ad interlocutori specialisti e non specialisti del settore delle scienze motorie e sportive (Abilità comunicative)
-approfondire in modo autonomo le tematiche di maggior interesse per il proprio ambito professionale, selezionando le fonti di informazioni più accurate e le metodologie più adeguate (Capacità di apprendere).

Prerequisiti

Prerequisiti non vincolanti sono i concetti base di anatomia del corpo umano, di biologia, di biochimica e di fisiologia.

Contenuti

Unita’ motoria. Classificazione, valore di soglia, frequenza di scarica, principio di Hennemann. Trasmissione dello stimolo nervoso. Potenziale d’azione. Fibre rosse, fibre bianche, fibre intermedie. Caratteristiche dello stimolo nervoso. Modalita’ di contrazione muscolare. Forma e diametro dei muscoli. Condizioni di accorciamento, allungamento e velocita’ di contrazione. Ruoli muscolari. Muscoli poliarticolari.
Cenni di statica, cinetica e cinematica. Composizione e scomposizione delle forze; angolo di inserzione del muscolo e momento delle forze; baricentro e condizioni di equilibrio; macchine semplici; sistemi di riferimento e moto umano; leggi di Newton; Lavoro; Impulso; Potenza; legge di conservazione del momento angolare.
Aspetti applicativi. Il cammino, la corsa, il salto.

Commento di articoli scientifici su aspetti applicativi della Biomeccanica dell’Esercizio Fisico

Metodi didattici

L’attività didattica è organizzata in lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

Scopo della prova di esame è quello di verificare il raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
La prova di esame si svolge in forma di colloquio orale in cui sarà valutato il livello di apprendimento degli argomenti proposti e sarà prevista la discussione critica di un articolo scientifico relativo alla biomeccanica di un gesto motorio/sportivo.

Testi

-CINESIOLOGIA – Il movimento umano applicato alla rieducazione e alle attivita’ sportive Vincenzo Pirola – Edi Ermes

Articoli scientifici disponibili come materiale didattico

Altre informazioni