Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE MOTORIE PER LA PREVENZIONE ED IL BENESSERE
Settore disciplinare: 
METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITA' SPORTIVE (M-EDF/02)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il Corso in prospettiva multidisciplinare e interdisciplinare intende fornire conoscenze di base utili alla strutturazione di competenze indispensabili alla progettazione di attività sportive adattate, finalizzate al benessere della persona in relazione alle risorse ed ai vincoli presenti. A tal scopo, lo studio prevede approfondimenti in ambito psicologico, pedagogico, motorio, indirizzati alla sollecitazione, al potenziamento e al mantenimento dell’autonomia personale e sociale. Il Corso affronta, altresì lo studio dei Processi Formativi e dei percorsi di Integrazione nelle Scienze Motorie. Strategie d'intervento in favore dell'Integrazione e dell’Inclusione.

Prerequisiti

Teoria e Metodologia degli Sport di Individuali.
Teoria e Metodologia degli Sport di Squadra.

Contenuti

• Le Classificazioni
• La Valutazione funzionale dell’atleta
• La Tutela Sanitaria e l’Idoneità Medico-Sportiva
• Metodologia dell’Allenamento
• L’attività Motoria e Sportiva
• L’attività Paralimpica
• Attività Fisica Adattata: la Ginnastica nella Disabilità
• Il Gioco & la Disabilità
• Inclusione ed Integrazione ...... nello Sport

Metodi didattici

Lezioni Frontali, Seminari, Attività Tecnico-Pratiche, Attività di Laboratorio sulla Valutazione ed il Controllo dell’Allenamento.

Verifica dell'apprendimento

La Valutazione dell’Esame Finale avverrà tenendo in considerazione 5 Indicatori prevalent seconda apposite Scheda Valutativa:

• Conoscenze e Capacità di Comprensione
• Conoscenza e Capacità di Comprensione Applicate
• Autonomia di Giudizio
• Abilità Comunicative
• Capacità di Apprendere

 Prova in Itinere
Gli Esiti della Valutazione della Prova Intermedia avranno carattere meramente orientativo e non determinante ai fini della Valutazione Finale.

 Prova Scritta

 Prova Orale

L’esame verterà su domande di carattere generale e specifico rispetto al programma delle lezioni. Per superare l’esame si terrà conto delle capacità di sintesi del candidato, della chiarezza e correttezza dell’esposizione. La votazione sarà espressa in 30/30 e la valutazione minima per superare l’esame è 18/30.

Testi

• Ambrosio G., Perez D., Tafuri D., Le basi funzionali della formazione motoria e sportiva nella disabilità cognitiva. Cuzzolin, 2011.
• Tafuri D., Raiola G., Metodi & Didattiche delle Attività Motorie. Idelson- Gnocchi, 2017.
• Franchi A., Attività Fisica Adattata. La Ginnastica nella Disabilità. Edizioni ETS, 2010.
• Xaiz C., Micheli E., Gioco e Interazione Sociale nell’Autismo. Erickson, 2015.
• Buono P., Attività Fisica per la Salute II ed.. Idelson-Gnocchi, 2017.

Altre informazioni

Apprendimenti Attesi
(relativi al EQF European Qualification Framework)
Conoscenze
Conoscenze avanzate di studio, che presuppongano una comprensione critica delle Teorie e dei Principifondanti la Disciplina.
Abilità
Abilità avanzate, che dimostrino padronanza e capacità di risolvere problem complessi ed imprevedibili in un ambito Educativo, Didattico e Sportivo sia di studio sia di lavoro.
Competenze
Gestire Attività o Progetti, tecnico-professionali assumendo la responsabilità di decisioni in contesti di lavoro o di studio.
Il Dott. Antonio Ascione riceve gli Studenti il Sabato Mattina alle ore 08.00 al Centro Sportivo Universitario (C.U.S.), via Campegna.
È possible prendere un appuntamento inviando una email a:
antonio.ascione@uniparthnope.it