Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Partizione: 
Matricole pari
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE MOTORIE
Settore disciplinare: 
DIDATTICA E PEDAGOGIA SPECIALE (M-PED/03)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre

Obiettivi

Il Corso ha come obiettivo principale quello di sviluppare la capacità di saper progettare, organizzare, gestire e valutare interventi didattici con particolare riferimento all’ambito corporeo, motorio e sportivo: si assicura allo studente una preparazione teorico-pratica di base relativa alla disciplina di studio integrata da una formazione concreta e professionalizzante volta a far acquisire i fondamenti di una efficace relazione Educativa e Didattica nei diversi contesti di intervento motorio, nelle diverse età della vita. “Fare Didattica” nei luoghi e nei campi più diversi: gestire l’attuale processo di innovazione della formazione fondamenti della Didattica generale come disciplina e come scienza dell’agire formativo con particolare riferimento alle Teorie e ai Modelli dell’Insegnamento-Apprendimento, agli schemi della progettazione e della gestione dell’intervento didattico, ai principali problemi della comunicazione e della relazione formativa, ai modelli della valutazione dei processi didattici,ai Bisogni Educativi Speciali e agli strumenti compensativi e dispensativi. Il Corso affronta le problematiche pedagogiche e didattiche sottese all'intervento sociale ponendosi l'obiettivo di fornire spunti di riflessione ed indicazioni operative ai professionisti dell'educazione e della formazione.

Prerequisiti

Contenuti

• Didattica: Introduzione e Concetti generali
• Apprendimento: Basi Teoriche – Tecniche
• Processi di Apprendimento e Tecnologie Multimediali
• Educazione e Comunicazione nella Società Multimediale
• La Comunicazione in ambito Educativo e Nuove Strategie
• Linguaggio e Comportamento
• I Fondamenti della Comunicazione
• Dinamiche di Gruppo nell’ambito Educativo e Formativo
• Strategie Didattiche: panoramica sulle Metodologie utilizzate
• Processi motivazionali: tra Bisogni ed Obiettivi
• Le Emozioni: Autoefficacia, Autostima, Creatività e Resilienza
• La Relazione tra Docenti e Discenti
• Strumenti Didattici e Strumenti Compensativi
• Bisogni Educativi Speciali "BES"
• Didattica Individualizzata e Personalizzata
• Pedagogia e Didattica per l'intervento sociale
• Processi Formativi e Percorsi d'integrazione nelle Scienze Motorie
• Strategie Didattiche per l'Educazione Motoria

Metodi didattici

Lezioni Frontali, Seminari, Attività Tecnico-Pratiche, Attività di Laboratorio sulla Valutazione ed il Controllo dell’Allenamento.

Verifica dell'apprendimento

La Valutazione dell’Esame finale avverrà tenendo in considerazione 5 Indicatori prevalenti seconda apposita Scheda Valutativa:
• Conoscenze e Capacità di Comprensione
• Conoscenza e Capacità di Comprensione Applicate
• Autonomia di Giudizio
• Abilità Comunicative
• Capacità di Apprendere

 Prova in Itinere
Gli Esiti della Valutazione della Prova Intermedia avranno carattere meramente orientativo e non determinante ai fini della Valutazione Finale.

 Prova Scritta

 Prova Orale

L’esame verterà su domande di carattere generale e specifico rispetto al programma delle lezioni. Per superare l’esame si terrà conto delle capacità di sintesi del candidato, della chiarezza e correttezza dell’esposizione. La votazione sarà espressa in 30/30 e la valutazione minima per superare l’esame è 18/30.

Testi

• Iavarone M.L., Lo Presti F., Apprendere la didattica, Pensa Multimedia, Lecce, 2015.
• Iavarone M.L. (a cura di), Abitare la corporeità, NUOVA EDIZIONE Franco Angeli Milano, 2013.
• Laneve C., Manuale di Didattica. Editrice La Scuola, 2011.
• Chiappetta Cajola L., Didattica del Gioco e Integrazione. Progettare con l’ICF. Carocci Editore, 2012.
• Ianes D., Cramerotti S., Alunni con BES – Bisogni Educativi Speciali. Erickson, 2013.
• Stella G., Grandi L., Come Leggere la Dislessia e i DSA. Conoscere per Intervenire. Giunti Editore,2016.
• Tafuri D., Raiola G., Metodi & Didattiche delle Attività Motorie. Idelson Gnocchi, 2017.

Altre informazioni

Apprendimenti Attesi
(relativi al EQF European Qualification Framework)
Conoscenze
Conoscenze avanzate di studio, che presuppongano una comprensione critica delle Teorie e dei Principi fondanti la Disciplina.
Abilità
Abilità avanzate, che dimostrino padronanza e capacità di risolvere problem complessi ed imprevedibili in un ambito Educativo, Didattico e Sportivo sia di studio sia di lavoro.
Competenze
Gestire Attività o Progetti, tecnico-professionali assumendo la responsabilità di decisioni in contesti di lavoro o di studio.
Il Prof. Domenico Tafuri riceve gli Studenti il Sabato Mattina alle ore 08.00 al Centro Sportivo Universitario (C.U.S.), via Campegna.
È possible prendere un appuntamento inviando una email a: