Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI
Settore disciplinare: 
ECONOMIA APPLICATA (SECS-P/06)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

L’obiettivo del presente corso è di fornire agli studenti le conoscenze di base dell’economia regionale, ossia di quella branca dell’economia che considera la dimensione spaziale nello studio del funzionamento del mercato e del sistema economico. Verranno trattate le più importanti teorie ed i principali modelli dello sviluppo economico in ambito regionale e della localizzazione delle attività produttive sul territorio.

Conoscenza e capacità di comprensione:
Alla fine del corso gli studenti saranno in grado di analizzare i differenziali di sviluppo economico tra paesi e tra regioni, e di comprenderne le traiettorie temporali e le cause sottostanti. Gli studenti saranno anche in grado di comprendere i principali modelli economici relativi alla localizzazione delle attività produttive e residenziali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Gli studenti dovranno dimostrare di saper utilizzare le conoscenze acquisite per interpretare i processi di sviluppo economico regionale e per comprendere le scelte localizzative delle imprese.

Autonomia di giudizio:
Gli studenti dovranno dimostrare di saper valutare in maniera critica i principali fattori dello sviluppo economico regionale e della localizzazione delle attività economiche.

Abilità comunicative:
Gli studenti dovranno essere in grado di comunicare, in forma scritta e orale, le conoscenze acquisite in maniera chiara ed esaustiva nelle prove di fine corso.

Capacità di apprendimento:
Al termine del corso gli studenti avranno sviluppato una buona capacità di apprendimento, riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per la materia oggetto di studio.

Prerequisiti

Conoscenze di base di microeconomia, macroeconomia e lingua inglese agevoleranno l’apprendimento degli argomenti trattati durante le lezioni.

Contenuti

Localizzazione delle attività economiche e residenziali, relazioni tra localizzazione e agglomerazione, tra localizzazione e accessibilità e tra localizzazione e gerarchia (16 ore).

Modelli di crescita economica regionale, competitività territoriale, sviluppo cumulativo di domanda e offerta, crescita endogena e esogena (32 ore).

Fatti, teorie, storia, istituzioni, leggi e politiche in Italia e nell’Unione Europea ed il loro ruolo sullo sviluppo economico regionale (24 ore).

Metodi didattici

Lezioni frontali.

Verifica dell'apprendimento

Esame scritto con domande a risposta multipla e domande a risposta aperta. Prova orale a discrezione del docente per valutare in maniera più approfondita la preparazione degli studenti.

Testi

Testo di riferimento:
R. Capello, 2015, Economia Regionale, Il Mulino Editore

Letture aggiuntive:
P.P. Combes, T. Mayer, J.F. Thisse, 2008, The Integration of Regions and Nations, Princeton University Press
P. McCann, Modern Urban and Regional Economics, 2013, Oxford University Press
R. Baldwin, C. Wyplosz, 2019, The Economics of European Integration, McGraw Hill

Altre informazioni