Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI
Settore disciplinare: 
LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE (L-LIN/04)
Crediti: 
3
Anno di corso: 
2
Docenti: 
DIGLIO CAROLINA
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
24

Obiettivi

Il corso si prefigge quali obiettivi generali l’acquisizione delle strutture di base del sistema linguistico francese, nonché lo sviluppo di competenze comunicative sia scritte sia orali.
Gli obiettivi formativi specifici del corso sono stabiliti sulla base delle indicazioni del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QECR). Più in particolare la formazione si articolerà in quattro fasi, in ciascuna delle quali saranno forniti gli strumenti adeguati all’acquisizione delle competenze previste per i primi quattro livelli del QECR. Le lezioni, svolte dal docente in lingua e con un approccio di tipo comunicativo, tenderanno a favorire la comprensione, la capacità di lettura, l’espressione scritta e orale, fino ad acquisire un livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).

Conoscenza e capacità di comprensione
Lo studente dovrà dimostrare di conoscere le principali strutture morfosintattiche, lessicali e terminologiche della lingua francese, nonché di comprendere un testo in lingua francese di natura specialistica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente dovrà dimostrare di saper applicare le principali strutture morfosintattiche e lessicali della lingua francese, nonché di comprendere un testo specialistico di natura economica.

Autonomia di giudizio
Lo studente dovrà dimostrare di saper scegliere tra i diversi registri linguistici quelli più appropriati al contesto situazionale proposto e valutare in autonomia le informazioni reperibili in lingua straniera.

Abilità comunicative
Lo studente dovrà dimostrare di saper comunicare in lingua francese in modo chiaro e appropriato.

Capacità di apprendimento
Lo studente dovrà dimostrare una buona capacità di apprendimento e di applicazione delle funzioni comunicative acquisite.

Prerequisiti

Non sono necessari dei prerequisiti. Coloro che presentano all’inizio del corso una preparazione globale non corrispondente al livello A1-A2 sono invitati a seguire dei laboratori linguistici di lingua francese (organizzati in gruppi di débutants, faux débutants, étudiants de premier niveau).

Contenuti

Il corso intende sviluppare le seguenti competenze linguistico-comunicative: comprensione di testi scritti complessi aventi per oggetto argomenti sia concreti sia astratti nonché argomenti di attualità (società, fatti di cronaca, mondo del lavoro, ambiente, scienze e medicina, ecc.); comprensione di discorsi di una certa lunghezza inerenti alla specializzazione dell’apprendente; capacità di comunicare in lingua straniera senza particolari strategie di elusione anche con parlanti nativi; elaborazione di testi chiari e articolati su un’ampia gamma di argomenti di interesse.

III blocco di lezioni (24 ore):
La parte monografica è dedicata ad una riflessione su alcuni aspetti fondamentali della storia della lingua francese, dell’economia e della politica nonché ad una breve introduzione al sistema istituzionale e al diritto costituzionale della Repubblica francese nella sua configurazione attuale. Attraverso la lettura, la comprensione e l’analisi di alcuni articoli tratti dalla pagina economica dei quotidiani e di ulteriori documenti autentici, gli studenti saranno inoltre portati, gradualmente, ad acquistare familiarità con la terminologia e il linguaggio economico francese in una prospettiva comparatistica e interculturale.

Metodi didattici

Il corso si sviluppa sia attraverso percorsi di didattica frontale sia attraverso esercitazioni pratiche individuali o di gruppo. Il corso prevede inoltre lezioni erogate in modalità e-learning. Questo consente di utilizzare il paradigma di apprendimento sistemico-interazionista che mette al centro del processo il discente in uno sviluppo di auto-apprendimento attraverso l’interazione reciproca e la condivisione con il gruppo o la comunità studentesca.
Agli studenti è offerta anche l’opportunità di seguire conferenze e seminari di studiosi di chiara fama del mondo francofono, ospitati in Ateneo.

Verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in una prova scritta (test a risposta aperta e multipla) e in una prova orale entrambe volte a valutare le abilità di comprensione, di interazione e di produzione, nonché a verificare le competenze acquisite.

Testi

M. Vallacco, L. Parodi, Grammathèque, Cideb, 2010.
C. Grimaldi, Parcours de langue et culture françaises au XXIe siècle, Napoli, ESI, 2015.

Eventuali ulteriori indicazioni bibliografiche ed approfondimenti saranno forniti all’inizio del corso.

Altre informazioni

Per gli studenti che sono già in possesso di una certificazione linguistica di conoscenza della lingua francese pari a un livello B1/B2 rilasciata da un Ente certificatore ufficiale negli ultimi 2 anni è previsto l’esonero dalla prova scritta, previa comunicazione al docente ed esibizione del certificato. Per la prova orale gli studenti sono invitati a contattare il docente per concordare, durante l’orario di ricevimento, il materiale didattico oggetto della prova d’esame.

Mutuazioni

  • Corso di studi in MANAGEMENT DELLE IMPRESE TURISTICHE - Percorso formativo in PERCORSO GENERICO