Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONSULENZA AZIENDALE
Settore disciplinare: 
ECONOMIA POLITICA (SECS-P/01)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

L’obiettivo generale del corso è di fornire agli studenti gli elementi per l’analisi del funzionamento dei mercati che operano sotto differenti condizioni di concorrenza e per la comprensione delle motivazioni economiche dei possibili interventi delle autorità preposte alla preservazione della concorrenza su questi mercati. Alla fine del corso, gli studenti dovrebbero esser capaci di combinare in modo originale i diversi modelli studiati e applicarli a casi reali.

Prerequisiti

Microeconomia, Matematica Generale

Contenuti

0) Teoria dei giochi e modelli statici di oligopolio (Bertrand, Cournot, Hotelling) (Cap. 9 MP; T vari capitoli + appendice, O vari capitoli)
1) Politiche della concorrenza (Cap. 1 MP)
2) Giochi sequenziali e modelli di oligopolio con scelte non simultanee (Stackelberg, Entrata libera nei modelli di Bertrand e Cournot, Localizzazione nel modello di Hotelling) (T vari capitoli + appendice, O vari capitoli, Appunti, Mas-Colell, Whinston e Green, Microeconomic Theory, Ch 12, sezione C, SDF vari capitoli)
3) Collusione (Cap. 4 MP, paragrafi 1, 2, 3; T; Appunti delle lezioni, O cap 14, Mas-Colell, Whinston e Green, Microeconomic Theory, Ch 12, sezione D)
4) Condotte predatorie: modello di barriere all’entrata di Dixit e Spence; modello del prezzo limite di Milgrom e Roberts (Cap. 4 MP, T, Appunti delle lezioni, Mas-Colell, Whinston e Green, Microeconomic Theory, Ch 12, Appendix B; Bagwell e Wolinsky, Game Theory and Industrial Organization 2002).

Metodi didattici

Il corso sarà organizzato in 3 lezioni frontali settimanali (8 ore) (per un totale di 9 settimane). Per consolidare l’apprendimento, alla fine di ogni settimana saranno assegnati una serie di esercizi da svolgere a casa. Una parte delle lezioni frontali (12 ore) sarà dedicata ad esercitazioni durante le quali sarà richiesto agli studenti di risolvere altri esercizi.

Verifica dell'apprendimento

Lo svolgimento delle esercitazioni tende a monitorare il livello di apprendimento raggiunto durante il corso. L’esame finale è strutturato in una prova scritta obbligatoria comprendente una serie di domande multiple volte ad accertare la conoscenza dei modelli studiati e in una serie di esercizi chiusi volti ad accertare la capacità di combinare i modelli in modo originale.

Testi

M.Motta, M.Polo, Antitrust. Economia e Politica della concorrenza, Il Mulino, 2005 (MP)

Per un’introduzione ai fondamenti dell’Economia Industriale si consiglia J, Tirole, Teoria dell’Organizzazione Industriale, Hoepli, 2001 (T), o Neri Salvadori, Simone D’Alessandro, Domenico Fanelli, ELEMENTI DI ECONOMIA INDUSTRIALE, Giappichelli Editore, Torino, 2012 (SDF).

Per un’introduzione alla Teoria dei Giochi si consiglia M. Osborne, An Introduction to Game Theory, Oxford University Press, 2004 (O)

Altre informazioni