Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA CIVILE E PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE COSTIERO
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA (ICAR/06)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Obiettivi Formativi
Il corso si propone di fornire agli allievi le conoscenze indispensabili ed i mezzi per comprendere ed applicare la geomatica nel dominio dell’ambiente costiero. Il corso illustra i concetti fondamentali del posizionamento satellitare e dei sistemi WEBGIS, per il rilievo dei dati e la loro disseminazione mediante sistemi WEBGIS. L'attività di laboratorio riguarderà le parti del programma per le quali l'ausilio del calcolatore utilizzando tutti strumenti opensource.
Risultati di apprendimento (declinati rispetto ai descrittori di Dublino)
Conoscenza e capacità di comprensione
Al termine del corso lo studente avrà appreso i concetti fondamentali della geomatica in generale e del posizionamento satellitare e dei sistemi WEBGIS in particolare Egli sarà in possesso delle conoscenze delle tecniche di rilievo GPS , dell’elaborazione dei dati raccolti e della loro rappresentazione mediante webgis.. La presentazione delle conoscenze in una forma organica ne consente non solo la memorizzazione, ma anche la comprensione.

Conoscenza e capacità di comprensione applicate
Alla fine del percorso di studio lo studente avrà sviluppato la capacità di per effettuare un rilievo GPS e disseminare i risultati mediante un sistema informativo geografico di tipo web.

Autonomia di giudizio
Al superamento dell’esame lo studente possiederà gli strumenti necessari per valutare in maniera critica, impostare e risolvere correttamente un rilievo geomatico.
Abilità comunicative
Al superamento dell’esame lo studente dovrà aver maturato una sufficiente proprietà di linguaggio per quanto attiene la terminologia scientifica specifica della geomatica. In particolare, sarà in grado di esporre in maniera chiara, semplice e puntuale argomenti ricadenti in tale ambito.
Capacità di apprendere
Lo studente sarà messo in grado approfondire in maniera autonoma la conoscenza della geomatica, e di apprendere l’uso di software dedicati oltre quelli presentati durante il corso..

Prerequisiti

È necessario avere acquisito e assimilato le conoscenze fornite dal corso di Topografia e Cartografia Numerica e GIS

Contenuti

Il sistema di posizionamento satellitare GPS: Sistemi di riferimento spaziali e temporali, principi del posizionamento satellitare, le misure grezze errori nelle misure grezze: errori ionosferico, troposferico, multipath.(5 ore + 2 lab)
Metodi di posizionamento, posizionamento di codice e differenziale. Tipologie di ricevitori GNSS: ricevitori geodetici, ricevitori low cost, smartphone. (5 ore + 2 es)
Procedure di rilievo: rilievo statico ed elaborazione dei dati con software di post processing. (4 ore + 2 ore in campo + 2 ore lab)
I sistemi web GIS: Introduzione HTML, Javascript, Postgresql con estensione Postgis. Introduzione teorica alla Cartografia web: I principali motori cartografici. (6 ore + 2 lab)
Introduzione a Mapserver, installazione dell’ambiente, prima mappa web . Proiezioni e sistemi di riferimento di coordinate, trasformazioni di coordinate e riproiezione di dati geospaziali. I layer vettoriali e raster, utilizzo degli shapfile e delle tabelle postgis, creazione di servizi WMS e WFS tramite QGIS. (4 ore + 2 eser)
Introduzione alla libreria Openlayers, installazione dell'ambiente, prima mappa semplice, Introduzione ai concetti chiave e ai componenti di Openlayers. Layer raster, TileWMS, immagini raster statiche, gestione di più layer. Livelli vettoriali. (4 ore + 2 lab)
Realizzazione di un webGIS utilizzando dati rilevati con il GPS (4 ore + 2 lab)

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula, esercitazioni sugli argomenti svolti attraverso l'utilizzo del di Matlab, QGIS, Mapserver ed openlayer

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati. L’esame si svolge attraverso lo svolgimento di una prova orale nella quale sarà valutata la capacità di collegare e confrontare aspetti diversi trattati durante il corso. In particolare, sarà richiesto allo studente di dimostrare di aver acquisito senso critico per effettuare un rilievo geomatico, elaborare i dati e rappresentarli in un sistema WBGIS. La prova si svolgerà singolarmente e avrà una durata che varia da 20 a 40 minuti a seconda dei casi.

Testi

I fondamentali del GPS, Ludovico Biagi scaricabile gratuitamente all’indirizzo: http://geomatica.como.polimi.it/fondamentaligps/

Altre informazioni

A supporto alla didattica sono fornite le slide delle lezioni contenenti anche delle esercitazioni svolte