Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2018/2019
Partizione: 
Cognomi A-L
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA E COMMERCIO
Settore disciplinare: 
ECONOMIA POLITICA (SECS-P/01)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre

Obiettivi

Presentare i principali concetti economici per analizzare i comportamenti dei consumatori e delle imprese, il funzionamento dei mercati, le strategie delle imprese (ad esempio, con attenzione alle politiche di prezzo, ai rapporti con altre imprese – integrazioni orizzontali e verticali).

Prerequisiti

Formalmente nessuno; la capacità di ragionamento, la conoscenza dell'algebra elementare, la capacità di lavorare con i grafici, nozioni elementare di analisi matematica facilitano la comprensione degli argomenti.

Contenuti

Teoria del consumatore: domanda ed offerta e l’equilibrio di mercato; il vincolo di bilancio, le preferenze del consumatore, la funzione di utilità, scelta ottima del consumatore; la domanda individuale e la domanda di mercato;
Teoria d’impresa: gli obiettivi dell’impresa; analisi dei costi; analisi dei ricavi; saggio marginale di sostituzione tecnica, prodotto marginale; l’offerta individuale e l’offerta di mercato, le economie di scala; regimi di mercato: concorrenza perfetta, monopolio, oligopolio.
Introduzione alla teoria dei giochi e comportamenti strategici delle imprese: abusi di posizioni dominanti; intese restrittive della concorrenza; cooperazione ed accordi verticali; prezzo limite e deterrenza all’entrata; prezzi predatori

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali durante le quali verranno discussi i temi del programma ed esercitazioni nel corso delle quali si applicheranno a casi concreti le nozioni apprese.

Verifica dell'apprendimento

verifica si basa su una prova scritta strutturata al fine di valutare il conseguimento da parte dello studente degli obiettivi formativi, con orale facoltativo; sono previste prove intercorso per frequentanti.

Testi

Microeconomia, M. L. Katz, H. S. Rosen, W. Morgan, C. A. Bollino, Mc Graw Hill.
Organizzazione industriale, L. Pepall, D. J. Richards, G. N. e G. Calzolari, Mc Graw Hill.
Slides contenenti approfondimenti sul portale e-learning
Letture aggiuntive verranno fornite durante il corso

Altre informazioni

7. Capacità di apprendimento: lo studente deve dimostrare una buona capacità di apprendimento riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo oggetto di studio. Lo studente avrà modo di applicare le conoscenze acquisite integrandole alle ulteriori competenze professionalizzanti che caratterizzano il corso.
6. Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di rispondere in modo chiaro, puntuale ed esaustivo sia alle domande della prova scritta, sia a quelle dell’eventuale prova orale con l'ausilio di modelli matematici, e grafici.
5. Autonomia di giudizio: lo studente deve dimostrare di aver sviluppato una capacità critica per valutare le scelte di consumatori, di imprese, ed il funzionamento dei mercati.