Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE BIOLOGICHE
Settore disciplinare: 
ECOLOGIA (BIO/07)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
60

Obiettivi

Il corso è finalizzato a far acquisire agli studenti la
conoscenza dei fondamenti teorici e pratici della
Biologia marina, con particolare riferimento all’ambiente
marino mediterraneo attraverso l’analisi dei principali
parametri chimico-fisici che lo caratterizzano e le
componenti floristiche e faunistiche che lo popolano
(pleuston, plancton, benthos e necton).
Studio della biodiversità mediterranea attraverso lo
studio delle principali e peculiari biocenosi, delle specie
alloctone, delle specie rare e/o protette. Fattori di
disturbo (antropici e naturali), comprenderne gli effetti
su biocenosi e specie e valutare i mezzi per contrastarli.

Prerequisiti

È necessaria la conoscenza degli argomenti svolti nei corsi di
Biologia Generale, Botanica, e Zoologia.

Contenuti

I contenuti del corso riguardano lo studio dei fondamenti teorici e pratici della
Biologia marina in generale e in particolare di quella in ambiente
marino mediterraneo. Acquisizione delle conoscenze dei principali
parametri geologici e chimico-fisici che influenzano l'ambiente marino e le
componenti vegetali e animali che popolano i mari
(plancton, benthos, necton e pleuston).
Concetto di biodiversità mediterranea acquisito mediante lo
studio delle principali e tipiche biocenosi, delle specie
alloctone, delle specie rare e/o protette. Fattori perturbanti, antropici e/o naturali, e loro effetti
su biocenosi e specie. Valutazione dei mezzi per contrastarli. Aree Marine Protette.

Metodi didattici

L’attività didattica del corso è organizzata in lezioni frontali, attività laboratoriali, lavoro individuale e di gruppo, presentazioni degli studenti, ricerca autonoma-guidata, esercitazioni in laboratorio, lavoro pratico supervisionato.

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati. La prova consiste in un esame orale nel quale sarà valutata la capacità di collegare e confrontare aspetti diversi trattati durante il corso; per superare la prova è necessario acquisire almeno 18 punti su 30.

Testi

P. CASTRO e M.E. HUBER: “Biologia marina”, McGraw-Hill, Milano,
2011 (edizione italiana a cura di Sandulli R., Giaccone G. e Tursi A.).

Altre informazioni

Ulteriori materiali didattici di approfondimento saranno forniti a
cura del docente