Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in MANAGEMENT PUBBLICO
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ORGANIZZAZIONE AZIENDALE (SECS-P/10)
Crediti: 
5
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
40

Obiettivi

Obiettivo del corso è quello di guidare lo studente nell'identificare le principali relazioni tra etica, responsabilità sociale e comportamenti organizzativi, nel comprendere il bisogno di uno sviluppo orientato all'etica nelle amministrazioni pubbliche quale drive per i percorsi di riforma e cambiamento e nel contrasto a fenomeni di corruzione quale fonte di inefficienza ed inefficacia dell'azione pubblica.
Sviluppare conoscenza e capacità di comprensione applicate al comportamento etico delle persone nelle organizzazioni ed alle problematiche istituzionali ed organizzative che il comportamento etico impone di affrontare e risolvere ipotizzando soluzioni soddisfacenti ma coerenti con i principi etici.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente dovrà acquisire i concetti di base riguardanti il ruolo dell’etica nell’organizzazione aziendale, con particolare attenzione al rapporto tra etica e morale, comportamenti economici, organizzativi e corruzione, percorsi di trasparenza e accountability nelle amministrazioni pubbliche, whistleblowing prevenzione di abusi e formazione alla denuncia nei luoghi di lavoro.
Autonomia di giudizio: Lo studente dovrà dimostrare di aver sviluppato una capacità critica per l’analisi delle relazioni tra comportamento organizzativo, etica e percorsi di cambiamento nelle aziende per l’individuazione delle ipotesi di alternative di soluzione idonee ad affrontare un determinato problema.
Abilità comunicative: Lo studente deve essere in grado di rispondere in modo chiaro ed esaustivo, e con proprietà di linguaggio alle domande della prova orale.
Capacità di apprendimento: Lo studente dovrà dimostrare una buona capacità di apprendimento riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze sulla diffusione di comportamenti etici anche su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo oggetto di studio. Lo studente avrà modo di applicare le conoscenze acquisite in corsi precedenti integrandole alle ulteriori competenze professionalizzanti che caratterizzano il corso.

Prerequisiti

Aver acquisito conoscenze fornite dai corsi di organizzazione aziendale

Contenuti

Parte I - Etica, morale e responsabilità sociale d'impresa
Parte II - Contratto psicologico, professioni e professionalismo, comportamento organizzativo
Parte III - Organizzazioni e corruzione: la leadership etica
Parte IV - Riforma, cambiamento e corruzione nelle amministrazioni pubbliche
Parte V, whistleblowing. Gli abusi e luoghi di lavoro.

Metodi didattici

lezioni e studio di casi.

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati. L’esame consiste in una prova orale che si compone di 5 domande. Si possono attribuire non più di 6 punti per ciascuna domanda. La valutazione finale è il risultato di una valutazione di sintesi sulla prova sostenuta dal candidato verificando conoscenze, capacità di applicazione a casi concreti.

Testi

Ingrassia, R. (a cura di) (2018), Economia, organizzazioni criminali e corruzione, Roma: Aracne (pp. 11-58; pp. 107-127; pp. 175-194).
Ulteriore materiale sarà distribuito ai frequentanti il corso durante le lezioni.

Altre informazioni