Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE DELL'AMMINISTRAZIONE E DELL'ORGANIZZAZIONE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
STAIANO Catello
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
48

Obiettivi

Il corso mira a fornire un quadro di riferimento generale sulla funzione di pianificazione, programmazione e controllo nelle amministrazioni pubbliche, di fornire la conoscenza di logiche, metodi e strumenti che gli organi dell’Amministrazione attiva utilizzano per il perseguimento dei fini ad essi assegnati dal legislatore attraverso l’uso di poteri, procedure e risorse sempre legislativamente deliberate.
Oggetto di approfondimento saranno il processo di pianificazione strategica, la funzione direzionale del controllo nel governo delle aziende pubbliche, la struttura e le caratteristiche dei due livelli principali di controllo: strategico e direzionale.
Il corso si propone di sviluppare la capacità dello studente di descrivere le fasi e gli strumenti del processo di pianificazione, programmazione e controllo e conoscere le peculiarità delle diverse tipologie di PA nella progettazione ed implementazione dei sistemi di controllo, di identificare i punti di debolezza di sistemi di pianificazione, programmazione e controllo e intervenire nel migliorarli.

Prerequisiti

conoscenza economia delle aziende pubbliche

Contenuti

Il corso si articola in due moduli. Nel I modulo vengono analizzati il sistema dei controlli interni ed esterni alla pubblica amministrazione alla luce della riforma del sistema dei controlli. Nel II modulo il tema dei controlli interni ed esterni nella pubblica amministrazione è analizzato focalizzando l'attenzione sugli equilibri finanziari e le interconessioni sistemiche degli organi di controllo.

Metodi didattici

Tradizionale con lezioni frontali, lezioni interattive analizzando un caso reale e seminari

Verifica dell'apprendimento

L’effettiva acquisizione da parte degli studenti dei risultati di apprendimento attesi è accertata mediante lo svolgimento di una prova orale.
Per superare l'esame, lo studente deve riportare un voto non inferiore a 18/30.
Lo studente consegue il voto di 18/30, quando dimostra di aver acquisito una conoscenza sufficiente degli argomenti oggetto di approfondimento nel corso. Per conseguire un punteggio pari a 30/30 e lode, lo studente deve invece dimostrare di aver acquisito una conoscenza eccellente di tutti gli argomenti trattati durante il corso.

Testi

Barbiero M.,Controlli interni ed esterni nelle amministrazioni locali. Analisi del sistema e focus sull’equilibrio di bilancio, Maggioli Ed., anno 2018

Altre informazioni

Risultati attesi:
Al termine del corso lo studente deve aver acquisito le necessarie conoscenze per interpretare i processi di innovazione organizzativa e gestionaledelle amministrazioni pubbliche, aver sviluppato la capacità di raccogliere ed interpretare le informazioniche derivano dalla gestione dei controlli di una P.A. ed essere in grado di comunicare in modo chiaro e articolatp sui processi che attengono alla struttura dei controlli sia interni che esterni nella P.A.

Mutuazioni