Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in MANAGEMENT DELLE IMPRESE TURISTICHE
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

OBIETTIVI FORMATIVI:
Gli obiettivi del corso sono volti al consentire agli studenti l’acquisizione dei concetti di base dell’economia aziendale e la padronanza del linguaggio economico aziendale.
Tali obiettivi sono declinati nell’acquisizione del concetto di azienda come sistema aperto dotato di vari subsistemi, da quello organizzativo, a quello dei beni e delle operazioni di gestione, a quello informativo contabile.

Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente potrà acquisire i concetti di base dell’economia aziendale nella triplice prospettiva dell’organizzazione, della gestione e della rilevazione. Lo studente potrà sviluppare capacità di analisi del comportamento economico delle aziende e individuarne le determinanti sul piano economico aziendale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione: lo studente svilupperà un'adeguata capacità di orientamento tra i vari temi dell’economia aziendale. Pertanto egli sarà in grado interpretare il comportamento economico delle aziende interpretando i risultati della gestione e il comportamento organizzativo dell’azienda secondo un approccio sistemico.

Autonomia di giudizio: lo studente sviluppare abilità e pensiero critico per comprendere il comportamento economico delle aziende e la loro fenomenologia sul piano della gestione, della rilevazione e dell’organizzazione.

Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di esporre in modo chiaro e compiuto sia alle domande della prova scritta, sia a quelle dell’eventuale prova orale. Lo studente apprenderà le modalità di comunicazione dei risultati delle analisi condotte dimostrando padronanza dei concetti e del linguaggio economico aziendale.

Capacità di apprendimento: lo studente deve acquisire capacità di apprendimento delle conoscenze e delle metodologie e del linguaggio necessario ad approfondire le tematiche oggetto di studio. Tale approccio consentirà la necessaria integrazione con le conoscenze acquisite in altri corsi e con quelle ancora da acquisire nella prosecuzione degli studi.

Prerequisiti

PREREQUISITI
La frequenza del corso richiede conoscenze di base di matematica, normalmente acquisite nella scuola primaria e secondaria. Gli argomenti del corso saranno trattati consentendo di comprendere agevolmente le tematiche e raggiungere un livello omogeneo di conoscenze, indipendentemente dal livello di conoscenza acquisita nella scuola secondaria.

Contenuti

Il programma prevede lo studio dell’economia aziendale attraverso l’approccio sistemico alle caratteristiche e alla struttura delle varie tipologie aziendali. I modelli di management, la classificazione in aziende di erogazione e imprese, attraverso la diversa declinazione dei modelli di rilevazione delle operazioni di gestione. Il soggetto giuridico con approfondimento sul concetto di persona giuridica pubblica e privata, il soggetto economico e i modelli di governance. L’economicità aziendale, di gruppo e di natura collettiva, la condizione di equilibrio economico d’esercizio e lo sviluppo dell’ adeguata potenza finanziaria. I concetti e le determinazioni quantitative della misura dell’efficacia e dell’efficienza. Gli aspetti della gestione finanziaria e gestione delle scelte di finanziamento e della formazione della struttura finanziaria
Tali argomenti vengono trattati anche nella prospettiva della rilevazione mediante l’analisi dei valori e lo studio delle metodologie di rilevazione e delle determinazioni quantitative.

Metodi didattici

Il corso è articolato in lezioni frontali ed esercitazioni. Queste ultime sono finalizzare all’esemplificazione degli aspetti metodologici dell’analisi dei valori e di quelli di natura logico-interpretativa sugli aggregati e sugli schemi di bilancio. I casi di studio costituiscono, inoltre, un elemento utile alla contestualizzazione dei concetti esposti a lezione con riferimento allo studio del sistema azienda relativo agli obiettivi e all’analisi sul piano organizzativo e gestionale.

Verifica dell'apprendimento

L’esame finale prevede una prova scritta obbligatoria, che sarà articolata in domande a risposta aperta, chiusa, esercizi di natura quantitativa. A seguito del superamento della prova scritta sarà possibile.
sostenere una prova orale facoltativa. Durante il corso saranno effettuate esercitazioni in aula ma nessuna prova intercorso. E’, inoltre, prevista la possibilità di effettuare una prova di fine corso riservata ai soli studenti frequentanti,
Come detto, la prova scritta obbligatoria consiste in una parte con 10 domande a risposta chiusa con un punteggio massimo di 10/30, 2 esercizi numerici con un punteggio massimo di 10/30 e 10 scritture contabili per un punteggio massimo di 10/30.
I criteri e i punteggi di valutazione sono determinati in base alla seguente scala:
meno di 18/30 - livello insufficiente: il candidato non raggiunge nessuno dei risultati di apprendimento previsti al punto "conoscenza e capacità di comprensione";
18-20 / 30 - livello sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati dell'apprendimento previsti al punto "conoscenza e capacità di comprensione";
21-23 / 30 - livello completamente sufficiente: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati dell'apprendimento previsti nei punti "conoscenze e capacità di comprensione" e "abilità di conoscenza e comprensione applicate";
24-26 / 30 - buon livello: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati dell'apprendimento previsti nei punti "conoscenze e capacità di comprensione"; "Conoscenza e capacità di comprensione applicata" e "giudizio indipendente";
27-29 / 30 - ottimo livello: il candidato raggiunge, in particolare, i risultati dell'apprendimento previsti nei punti "conoscenze e capacità di comprensione"; "Conoscenza e capacità di comprensione applicate"; "Autonomia di giudizio" e "capacità di comunicazione";
30-30 cum laude - livello eccellente: il candidato raggiunge pienamente i risultati di apprendimento previsti nei punti "conoscenze e capacità di comprensione"; "Conoscenza e capacità di comprensione applicate"; "Autonomia di giudizio"; "Abilità comunicative" e "capacità di apprendere".

Testi

Marchi L., “Introduzione all’economia aziendale. Il sistema delle operazioni e le condizioni di equilibrio aziendale”, Giappichelli, Torino, 2015

Altre informazioni