Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA AZIENDALE
Settore disciplinare: 
DIRITTO PRIVATO (IUS/01)
Crediti: 
3
Anno di corso: 
3
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
24

Obiettivi

Lo scopo del corso è quello di comprendere l'impatto della disciplina del diritto dei consumatori sul diritto civile, mediante l'analisi della normativa europea e italiana

Prerequisiti

È necessario avere acquisito le principali conoscenze delle istituzioni del diritto privato

Contenuti

Il corso è finalizzato a far conoscere le interazioni tra la legislazione di derivazione europea e quella nazionale, nel quadro del diritto privato europeo.

Metodi didattici

Lezioni frontali ed approfondimenti su alcuni casi di rilievo

Verifica dell'apprendimento

Esame orale finale

Testi

Materiale bibliografico messo a disposizione dal docente

Altre informazioni

Gli obiettivi di apprendimento del corso possono essere così declinati:
Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente deve essere in grado di comprendere l’impatto della disciplina europea in materia di diritti dei consumatori su quella tradizionale contenuta nel codice civile, con particolare riguardo alla identificazione della qualificazione soggettiva assunta dalla definizione di “consumatore”, nonché dalla diversa disciplina dei contratti che vedano convolto tale soggetto.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: al termine del corso, lo studente sarà in grado di identificare la specialità della disciplina dei contratti dei consumatori e dei rapporti sussistenti tra la normativa del Codice del consumo e quella del codice civile, da cogliere non in termini di specialità quanto di specializzazione.
Autonomia di giudizio: una volta appresi gli aspetti della normativa di riferimento, lo studente sarà in grado di individuare le soluzioni migliori apprestate dall’ordinamento al fine di riconoscere la tutela dei diritti dei consumatori, sia dal piunto di vista giurisdizionale sia dal punto di vista stragiudiziale.
Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di rispondere in modo chiaro, cogente e esaustivo sia alle domande della prova orale.
Capacità di apprendimento: lo studente deve dimostrare una buona capacità di apprendimento riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo oggetto di studio. Lo studente dovrà, inoltre, dimostrare di saper applicare le conoscenze maturate a problematiche concrete che verranno sottoposte durante l’esame.