Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA AZIENDALE
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Il corso aspira a mettere lo studente nelle condizioni di avere gli strumenti adatti per poter comprendere le disposizioni della prassi consolidata in materia e poter sviluppare, anche in assenza di disposizioni specifiche, soluzioni adeguate per addivenire a una determinazione accurata dei valori scaturenti dalle operazione aziendali, ad una rappresentazione appropriata dell’operazione e, più in generale, dello stato di salute dell’azienda.
Gli obiettivi formativi possono essere così declinati:
Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
Il corso si prefigge di fare acquisire allo studente una solida preparazione in materia di principi contabili e rilevazione delle operazioni di gestione.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)
Lo studente deve essere in grado di rilevare, sul piano contabile, le diverse classi di operazioni aziendali.
Autonomia di giudizio (making judgements)
Lo studente deve essere in grado di formulare un giudizio critico sulle dinamiche economico-finanziarie aziendali, attraverso la lettura dei prospetti di Conto Economico e Stato Patrimoniale. Deve altresì essere in grado di giudicare il differente impatto sui valori di bilancio, determinato dall’adozione dei principi contabili.
Abilità comunicative (communication skills)
Lo studente deve essere in grado di illustrare fondamenti teorici e i principi contabili sottostanti alla costruzione dei prospetti di Conto Economico, Stato Patrimoniale e del Rendiconto Finanziario. Deve altresì argomentare i collegamenti logici che sussistono tra i medesimi prospetti, impiegando il linguaggio tecnico della materia.
Capacità di apprendimento (learning skills)
A conclusione del corso lo studente deve disporre di tutti gli strumenti utili per proseguire in modo autonomo, adottando un approccio critico, lo studio delle evoluzioni della materia, sia mediante continui aggiornamenti dottrinari e normativi.

Prerequisiti

Conoscenze approfondite di Economia Aziendale e di Ragioneria Generale

Contenuti

L’obiettivo del corso è di fornire le conoscenze normative e tecniche dei metodi e degli strumenti concernenti le valutazioni delle voci di bilancio e la predisposizione del bilancio d’esercizio in conformità con le disposizioni giuscontabili, i principi contabili nazionali e la prassi operativa.

Metodi didattici

lezioni frontali, esercitazioni, approfondimenti.

Verifica dell'apprendimento

Prova intercorso (frequentanti), esame finale. L’accertamento dei risultati di apprendimento attesi avverrà attraverso diverse modalità e in diversi momenti. Nello specifico, in itinere i risultati di apprendimento saranno accertati mediante verifiche formative basate su: test strutturati, volti ad accertare l’acquisizione delle conoscenze; l’utilizzo di casi aziendali, volti ad accertare l’acquisizione delle competenze. A fine corso, invece, i risultati di apprendimento attesi saranno accertati tramite lo svolgimento di una prova scritta e di un colloquio orale sugli argomenti oggetto del programma.

Testi

Quagli A., Bilancio di esercizio e principi contabili. VII Edizione, Giappichelli Editore, 2015
Dispense a cura del docente

Altre informazioni