Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
DIRITTO PRIVATO (IUS/01)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Anno di corso: 
1
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
96

Obiettivi

I) Conoscenza e capacità di comprensione:
Il corso offre gli strumenti per comprendere la disciplina dei rapporti giuridici traiprivati, allalucedelleevoluzionidelladottrina e dellagiurisprudenza, in un Sistema caratterizzatodallapluralitàdellefonti normative, sia in sensoverticalesiaorizzontale.
II) Capacità di applicareconoscenza e comprensione:
Il corsosicaratterizza per un approcciocritico e pratico. La trattazionedeidiversiprofilidegliistituti del dirttoprivato, muovendodall’esegesi del datonormativo, per ricarnel’individuazionedellericadute applicative. L’obiettivo è la formazione di un interprete del dirittocapace di applicare le conoscenzeacquisitesul piano teorico al casoconcreto, rappresentatodallequestioniaffrontatedallagiurisprudenza, di volta in voltaoggetto di studio.
III) Autonomia di giudizio:
Il metodocritico, fondatosullo studio dellerationesdegliistituti, unitamenteall’applicazionedeglistessinellaprassi, concorre a sollecitarel’autonomia di giudiziodellostudente e la suacapacità di interpretarecriticamenteitestigiuridici, con l’ambizione di conferireaglistudenti le basinecessarieallaformazione di interpreti del diritto in grado di articolare con solide e rigoroseargomentazioni le proprieopinioni.
IV) Abilitàcomunicative:
La consultazionedeitestinormativi e dellesentenze, insiemeall’esposizionedelle diverse tesi verso le qualiesprimereadesione o dissenso, voglionofavorirel’acquisizione di un linguaggiotecnico e di unaspiccatacapacitàargomentativa. Ciòsianellasollecitazioni di domande e interventinelcorsodellelezionisianell’ambitodelleesercitazioniorganizzate per I frequentanti. A ciòsi affiance l’attenzione per losviluppodelleabilitàcomunicativetramitestrumentiinformaticiutili per l’approfondimentoricercagiuridica.

V) Capacità di apprendimento:
La capacità di apprendimento è stimolatadallasottoposizioneaglistudenti di testinormativi di riforma e di sentenze. Durante ilcorsoglistudentivengonoedotti in relazioneallemodalitàmediante le qualieffettuareunaricerca di materiale di approfondimento

Prerequisiti

Contenuti

Primo blocco (16 ore): Fonti del dirittointerno, europeoedinternazionale; situazionigiuridichesoggettive; nozioniintroduttivesull’attivitàgiuridica.
Secondo blocco (16 ore): I soggetti di diritto: persona fisica, persona girudica; nozioni di diritto di famiglia.
Terzoblocco (16 ore): la circolazionedeidiritti mortis causa. Il dirittosuccessorio. I dirittireali. La pubblcità.
Quarto blocco (24 ore): ildirittodelleobbligazioni; la disciplinagenerale del contratto.
Quinto blocco (16 ore): la responsabilitàcivile, la tutelagiurisdizionaledeidiritti.

Metodi didattici

Lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

La verificadell’apprendimento e degliobiettivididatticiavvieneattraversounaprovaorale.
Il colloquiomira a valutarel’adeguataconoscenzadegliistitutigiuridicioggetto di studio e la capacità di analisicritica.
Al termine del colloquio, delladurata di circa 30 minuti, vieneespressaunavalutazione in trentesimi.

Testi

Parte generale: Bocchini - Quadri, Diritto privato, Giappichelli, ultima edizione, con esclusione dei contratti tipici, impresa e società, titoli di credito. Parte speciale: Giampetraglia, Protestatio contra factum non valet, Liguori, ultima edizione.Si richiede la conoscenza del codice ciivle.

Altre informazioni