Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2016/2017
Partizione: 
Matricole dispari
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA AZIENDALE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (SECS-P/08)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre

Obiettivi

Conoscenza e capacita di comprensione
Lo studente deve dimostrare di comprendere i principi di management e le logiche di funzionamento delle imprese negli attuali contesti competitivi e di mercato; deve anche conoscere i principali strumenti di gestione, sia sotto il profilo strategico che operativo, e comprendere i fattori determinanti per il conseguimento del vantaggio competitivo.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente deve dimostrare di sapere applicare le conoscenze acquisite in diversi contesti operativi: in particolare, deve sapere applicare i principi di management in relazione ad imprese che operano in diversi settori di attività e in presenza di condizioni operative diverse, dimostrando di sapere applicare i principi e gli strumenti di management in maniera contestualizzata e flessibile.
Autonomia di giudizio
Lo studente deve dimostrare di possedere la capacità di utilizzare in maniera critica gli strumenti concettuali ed operativi appresi, sviluppando competenze di elaborazione personale delle conoscenze; deve anche dimostrare di sapere individuare in autonomia le problematiche specifiche delle diverse situazioni di gestione da analizzare, che variano da settore a settore e anche da impresa a impresa.
Abilità comunicative
Lo studente deve dimostrare la capacità di comunicare in modo chiaro ed esaustivo le conoscenze acquisite, sia in forma scritta che in forma orale. Deve avere la capacità di utilizzare un linguaggio tecnico appropriato, utilizzando la terminologia italiana ed inglese che viene utilizzata nella disciplina del management; deve inoltre sviluppare capacità di sintesi nella esposizione scritta ed orale degli argomenti.
Capacità di apprendimento
Lo studente deve dimostrare la capacità di approfondimento autonomo delle conoscenze acquisite, sapendo individuare riferimenti bibliografici pertinenti e rilevanti per l’ambito oggetto di studio; deve anche dimostrare la capacità di collegamento tra le conoscenze acquisite in ambiti disciplinari diversi.

Prerequisiti

Il corso è indirizzato agli studenti della Laurea Triennale in Economia Aziendale e richiede che i discenti abbiano appreso i contenuti base di microeconomia e di economia aziendale.

Contenuti

I principali argomenti trattati al corso saranno: le finalità dell’impresa, l’analisi del macro e del micro ambiente, l’analisi delle attività primarie della catena del valore: produzione, logistica, marketing e servizi post-vendita, l’analisi delle attività di supporto della catena del valore: gestione delle risorse umane, organizzazione, gestione della tecnologia, approvvigionamento, finanza; l’analisi delle strategie competitive, l’analisi delle strategie corporate.

Metodi didattici

Il corso sarà organizzato in lezioni frontali. Per favorire l’apprendimento si invitano gli studenti a prendere visione del materiale presente sulla piattaforma e-learning.
Gli argomenti teorici saranno supportati dalla presentazione di case study che potranno essere illustrati a voce dal docente oppure attraverso l’intervento in aula di imprenditori e manager.
Le lezioni frontali saranno supportate dalla proiezione in aula di slides ma anche dalla visioni di filmati che mostrino nella pratica il funzionamento di particolari realtà aziendali

Verifica dell'apprendimento

Tutti gli studenti (corsisti e non corsisti) dovranno sostenere una prova di esame.
La prova di esame si articolerà in due prove: scritta e orale.
Il compito scritto composto da 8 domande aperte sugli argomenti del programma, ad ogni domanda sarà assegnato un punteggio 4 punti per le prime 7 domande e 2 punti per l’ultima, la prova durerà 90 minuti.
Il colloquio orale cui possono accedere solo coloro che hanno ottenuto almeno la valutazione di 18 al compito scritto. La prova orale è obbligatoria per chi ha ottenuto una valutazione da 27 a 30, facoltativa negli altri casi.
Il voto, in trentesimi, sarà il risultato delle due prove.
La prova di esame si svolgerà alla fine del corso negli appelli ordinari e riguarderà tutto il programma.
I criteri di valutazione del grado di apprendimento fanno riferimento alla comprensione degli argomenti previsti dal programma di studio, alla capacità comunicativa in forma sia scritta che orale, inclusa la capacità di utilizzo di un linguaggio appropriato e proprio della disciplina del management, alla capacità di sintesi e di analisi critica.

Testi

- Calvelli A, Genco P..(2018), Fondamenti di gestione strategica delle imprese, Giappichelli
IN ALTERNATIVA
- Calvelli A, Genco P..(2007),Elementi di Economia e Gestione delle Imprese. Enzo Albano Editore, Napoli

Materiale aggiuntivo da reperire sulla pagina docente e sulla piattaforma Moodle.

Altre informazioni