Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in ECONOMIA E COMMERCIO
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Lo scopo del corso è quello di fornire agli studenti gli elementi teorici di base per analizzare il complesso rapporto tra economia e ambiente, i problemi economici che derivano dalla rottura dell’equilibrio fra sistema economico e sistema ambiente, gli interventi di politica mirati alla risoluzione delle problematiche ambientali. Al termine del corso gli studenti dovranno dimostrare di conoscere e saper comprendere le problematiche economiche relative all’ambiente nell’ambito di un approccio sistemico che lega le tematiche ambientali al funzionamento del sistema economico e in cui vengono definite appropriate politiche di intervento. Gli studenti devono inoltre aver sviluppato un’autonomia di giudizio e capacità di apprendimento al fine di utilizzare le conoscenze acquisite come base di partenza per ulteriori approfondimenti da conseguire nel prosieguo del percorso di formazione.

Prerequisiti

Per un’adeguata comprensione dei contenuti del corso è necessario avere acquisito ed assimilato le conoscenze dei concetti fondamentali di microeconomia e macroeconomia

Contenuti

Blocco 1- Elementi di macroeconomia ambientale (24 h).
Interazione tra ambiente e sistema economico. Modello economico tradizionale. Modello di bilancio dei materiali. Limiti allo sviluppo. Modello di crescita. Economia di stato stazionario. Modello di sviluppo sostenibile. Green economy.
Blocco 2 - Elementi di microeconomia ambientale (24 h).
Mancanza dei mercati per le risorse ambientali. Inefficienza allocativa. Il problema del valore economico delle risorse ambientali. Beni senza diritti di proprietà (beni liberi e beni pubblici). Concorrenza imperfetta. Analisi economica dell’inquinamento come esternalità. Strategie per l’internalizzazione delle esternalità: soluzione negoziale, intervento dell’operatore pubblico. Strumenti di politica ambientale (standard, tasse, sussidi e permessi di inquinamento).
Blocco 3 - Politica internazionale dell’ambiente: aspetti strategici (24 h).
Introduzione ai giochi statici e dinamici. Gli accordi internazionali sul clima come soluzione di un dilemma sociale globale. Dalla soluzione inefficiente a quella efficiente. Soluzioni strategiche oltre l’equilibrio non cooperativo per l’abbattimento dei gas serra.

Metodi didattici

Il corso è svolto attraverso lezioni frontali durante le quali verranno analizzati gli argomenti del programma. Durante le lezioni sono previste discussioni seminariali da parte degli studenti su casi specifici di interventi politici. Il materiale didattico sarà distribuito in aula e reso disponibile anche attraverso la piattaforma di e-learning Moodle

Verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi indicati precedentemente. L’esame consiste in una prova scritta strutturata con un numero complessivo di sei domande aperte incentrate sugli argomenti del programma. Al fine di valutare l’acquisizione ed il livello di apprendimento delle conoscenze teoriche fornite durante il corso, nonché la padronanza della terminologia economica, ciascuna domanda richiede la definizione dell’argomento e la discussione degli aspetti rilevanti dell’argomento in esame con relativa analisi grafica. Non è prevista la risoluzione di esercizi analitici. L’esame viene superato con un punteggio non inferiore a 18.

Testi

Aprile M.C., Chiarini B. (2019), Economia dell’Ambiente. Sostenibilità, politiche e aspetti strategici, Mondadori Università

Altre informazioni