Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (SECS-P/08)
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Anno di corso: 
1
Docenti: 
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Obiettivo primario dell’insegnamento è fornire un “idoneo” punto di vista sui comportamenti delle imprese nell’attuale contesto competitivo, con specifico riferimento alla dimensione strutturale dell'impresa e alle dinamiche/traiettorie evolutive della stessa sui mercati.

Gli obiettivi di apprendimento del corso possono essere così declinati:
Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente dovrà essere in grado di comprendere gli elementi strutturali e di governo delle imprese, con particolare riferimento alle imprese di servizi e con un focus ulteriore sul settore finanziario ed assicurativo.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione: al termine del corso, lo studente sarà in grado di identificare gli elementi peculiari del processo di creazione e gestione delle imprese di servizi, con particolare attenzione alle attività di pianificazione e controllo.
Autonomia di giudizio: una volta appresi i principali contributi teorici in tema di economia e gestione delle imprese, lo studente sarà in grado di comprendere i vantaggi ed i limiti di ciascuno di essi, utilizzandoli in maniera critica per una fattiva valutazione delle dinamiche imprenditoriali in atto, a livello nazionale ed internazionale. In tal senso, il riferimento ad evidenze empiriche concrete, fornirà il background per l’avvio di fruttuosi confronti su specifici argomenti di discussione, connessi al tema del successo/insuccesso delle moderne imprese di servizi operanti nel settore finanziario ed assicurativo.
Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di rispondere in modo chiaro ed esaustivo sia alle domande della prova scritta sia a quelle dell’eventuale prova orale.
Capacità di apprendimento: lo studente deve dimostrare una buona capacità di apprendimento, riuscendo ad approfondire le proprie conoscenze su riferimenti bibliografici pertinenti e di rilievo per il campo oggetto di studio. Lo studente dovrà, inoltre, dimostrare di saper applicare le conoscenze maturate a problematiche gestionali relative alle collaborazione intra ed inter-organizzative.

Prerequisiti

Il corso è indirizzato agli studenti della Laurea triennale SIAFA e, al fine di metabolizzare meglio i contenuti, sarebbe opportuno conoscere gli elementi fondamentali di natura quantitativa (matematica e statistica) e contabile.

Contenuti

Il corso introduce il discente ai principi di governo dell’impresa, sulla scorta dei principali approcci dottrinali. Affronta, in particolare, le problematiche inerenti la gestione delle attività delle imprese (e di quelle di servizi in particolare) sotto il profilo contabile, manageriale, strategico – organizzativo, finanziario e di marketing.
Vengono analizzati i driver del vantaggio competitivo, nonché le strategie competitive di base.

Il corso si articolare in tre parti così suddivise:
I Parte (24 ore)
- l’impresa e l’ambiente;
- l’evoluzione dei paradigmi industriale ed i nuovi modelli di impresa;
- il sistema impresa ed i sub sistemi aziendali;
- le funzioni aziendali;
II Parte (24 ore)
- analisi delle nozioni di base in materia di accounting e delle condizioni di equilibrio economico e patrimoniale;
- valutazione del potenziale di domanda dei nuovi mercati;
- le possibili opzioni di ingresso negli stessi e le scelte inerenti la definizione dell’assetto più adatto alla competizione delle imprese nell’arena globale;
III Parte (24 ore)
- gli strumenti di pianificazione strategica;
- il Business Plan (con particolare riguardo alle funzioni del piano).

Metodi didattici

Il corso sarà organizzato in lezioni frontali, discussioni di temi di attualità, case study con testimonianze esterne e lavori di gruppo.
Dopo una prima fase, in cui il docente trasferirà i contenuti propedeutici allo studio delle tematiche di economia e gestione delle imprese, gli studenti verranno convolti nell’esame di casi empirici con particolare attenzione alle imprese di servizi finanziari / assicurativi. .

Verifica dell'apprendimento

Tutti gli studenti (corsisti e non corsisti) dovranno sostenere una prova di esame, articolata in un compito scritto composto da domande chiuse ed aperte sugli argomenti del programma ed un eventuale colloquio orale. Il voto, in trentesimi, sarà il risultato delle due prove.

Testi

- Dezi L., L’impresa. Economia, Governo, Gestione, Cedam, Ultima edizione.
- Sanguigni V., Lo sviluppo della competitività internazionale delle imprese. Elementi di riflessione teorica e casi empirici. Giappichelli ed., 2007.
- Brusa L. (a cura di), Il Business Plan. Guida per le imprese sane, start-up e aziende in crisi, Egea, prima edizione, Milano, 2016.

Ulteriori letture di approfondimento verranno fornite dal docente durante il corso.

Altre informazioni