Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Partizione: 
Matricole dispari
Insegnamento: 
Tipologia di insegnamento: 
Affine/Integrativa
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Corso di afferenza: 
Corso di Laurea triennale (DM 270) in SCIENZE MOTORIE
Sede: 
Napoli
Settore disciplinare: 
FARMACOLOGIA (BIO/14)
Crediti: 
6
Anno di corso: 
3
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre

Obiettivi

Far apprendere agli studenti le basi della farmacologia in modo che possano fare propri concetti di base importanti per la comprensione dei rischi e dei benefici associati all'uso dei farmaci e delle sostanze. Il corso analizza i meccanismi d'azione, la generazione degli effetti, la farmacocinetica e le reazioni avverse dei farmaci con particolare riferimento ad alcune delle classi più frequentemente utilizzate in ambiente motorio e sportivo.
Conoscere i farmaci maggiormente utilizzati in ambito sportivo e quali di questi sono vietati dalla WADA;
Valutare attraverso quali meccanismi alcuni farmaci possono interferire con la prestazione sportiva, con particolare riguardo alla comparsa di eventi avversi;
Valutare se e come lo svolgimento di un’attività sportiva può modificare la risposta individuale a farmaci assunti a scopo terapeutico;
e i seguenti obiettivi specifici:
Acquisire una capacità critica sull'utilizzo dei farmaci in ambito sportivo sia come strumenti terapeutici che come sostanze dopanti ;
Conoscere dei principali farmaci maggiormente utilizzati nello sport (FANS, farmaci per l’apparato respiratorio e cardiovascolare, psicofarmaci, integratori vitaminici e alimentari, antiinfettivi): razionale d'uso e relativa efficacia, classi terapeutiche di appartenenza, interazioni, meccanismi d’azione, tollerabilità e principali reazioni avverse, modalità d’impiego in relazione all’attività sportiva;
Conoscere gli aspetti generali del fenomeno dell’autoprescrizione dei farmaci, elencando i problemi che ne possono derivare con particolare riferimento alle interazioni;
Elencare i farmaci per i quali esistono evidenze scientifiche che la loro azione viene modificata dall’attività fisica;
Conoscere le evidenze scientifiche sul ruolo degli integratori alimentari nell’attività sportiva.

Prerequisiti

Lo studente deve conoscere i principi che regolano l'interazione dei farmaci con i loro bersagli biologici, integrando nozioni di farmacologia generale, biochimica e biologia. Deve inoltre possedere le nozioni fondamentali di fisiologia, fisiopatologia e anatomia.

Contenuti

FARMACOLOGIA GENERALE
Farmacodinamica
Interazione farmaco recettore, potenza farmacologica, efficacia farmacologica, efficacia clinica, agonismo e antagonismo.
Il recettore: definizione, meccanismi d’azione, adattamento recettoriale.
Recettori metabotropici e ionotropici
Recettori del dolore
Farmacocinetica
Assorbimento e le diverse vie di somministrazione dei farmaci.
Distribuzione e livelli ematici.
Metabolismo, in particolar modo epatico: induzione, inibizione, interazioni tra farmaci.
Eliminazione.
Concetti e parametri farmacocinetici: dose, dose massima, dose giornaliera, posologia,
clearance, emivita, picco ematico, range terapeutico, concentrazioni tossiche e spiazzamento, curva ad S italica.
Antagonismo e Antidotismo
Farmacoallegia e Farmacoidiosincrasia - ADR

FARMACOTERAPIA
Definizioni di farmaco, placebo, specialità medicinale, confezioni, formulazioni farmaceutiche.
Il processo di ricerca e sviluppo dei farmaci.
Criticità legate all’uso dei farmaci: tollerabilità, interazioni, compliance, auto prescrizione.

FARMACOLOGIA SPECIALE
Farmaci antinfiammatori – FANS e FAS.
Farmaci apparato cardiovascolare (Antipertensivi, Farmaci dello scompenso e dell’ischemia)
Farmaci dell’apparato respiratorio.
Farmaci Anestetici generali ( cenni anestetici locali)
Sistema oppioide e endocannabinoidi (Morfina, Codeina e altri, Naloxone, Naltrexone, Buprenorfina, Metadone, Diacetil-morfina, Marujana, Hashish, Amfetamina e derivati, cocaina e nuove droghe di abuso).
Farmaci del sistema nervoso autonomo (colinergico, adrenergico [alfa e beta agonisti e antagonisti] e cenni GABA, Serotoninergico e NANC)
Farmaci della Miastenia Gravis (neostigmina e fisostigmina)
Farmaci dell’ulcera peptica

DOPING
Definizione di doping
Etimologia del doping
Storia del doping
Epidemiologia del doping a livello professionistico, amatoriale e tra gli adolescenti
Classificazione delle sostanze e delle metodiche del doping
Meccanismi d’azione delle sostanze dopanti
Steroidi anabolizzanti
Insulina, ormone della crescita, altri ormoni Eritropoietina e doping ematico
Fattori di crescita muscolari ed al loro uso come doping
Doping Genetico
Gli integratori adattati all’attività sportiva
Effetti sulla perfomance sportiva delle diverse sostanze dopanti
Reazioni avverse delle sostanze dopanti
Compiti della WADA
Metodiche dell’antidoping
La legislazione italiana sul doping
Integratori
Classificazione degli integratori alimentari adattati ad un intenso sforzo muscolare
Principi di alimentazione
Effetti degli integratori sulla performance: evidenze scientifiche
Reazioni avverse da integratori alimentari
Meccanismi della disidratazione e conseguenze sulla performance e sulla salute
Linee-guida su come evitare la disidratazione nell’attività sportiva.

Metodi didattici

Lezioni frontali con l'ausilio di slides.

Verifica dell'apprendimento

L’esame è svolto attraverso una prova scritta ed orale.

Testi

•B. Katzung – P. Preziosi Farmacologia Generale e Speciale – Piccin Ed.
•L. Annunziato - G. Di Rienzo Trattato di Farmacologia – Idelson – Gnocchi
•F. Rossi – V.Cuomo Farmacologia. Principi di base e applicazioni terapeutiche – Minerva Ed.
•D. Ferrara Doping e antidoping – Piccin Ed.
•D.R. Mottram Farmaci e sport – Casa Editrice Ambrosiana

Altre informazioni