Università degli Studi di Napoli "Parthenope"

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
A scelta dello studente
Tipo di attività: 
Opzionale
Corso di afferenza: 
Corso di Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA CIVILE
Settore disciplinare: 
COSTRUZIONI IDRAULICHE E MARITTIME E IDROLOGIA (ICAR/02)
Crediti: 
9
Anno di corso: 
2
Docenti: 
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale: 
72

Obiettivi

Gli obiettivi formativi del corso sono:
-la conoscenza dei rilievi ondametrici e delle indagini sedimentologiche per la comprensione della dinamica costiera;
-l'apprendimento delle proprietà fondamentali delle onde sinusoidali ed irregolari;
-la capacità di previsione a lungo termine di onde estreme;
-l’apprendimento degli strumenti analitici e metodologici per lo studio della dinamica costiera e delle problematiche di difesa delle coste dall’ azione del moto ondoso;
-la conoscenza dei criteri di proporzionamento idraulico e strutturale delle opere di protezione dei litorali.

Prerequisiti

Idraulica

Contenuti

Gli studenti nella prima parte del corso dovranno apprendere i principali strumenti dell’idraulica marittima finalizzati alla
caratterizzazione meteo-marina di un paraggio costiero. Nella seconda parte dovranno invece affrontare lo studio della dinamica costiera e delle diverse tipologie di opere a protezione dei litorali.
Nella prima parte il corso contiene le informazioni di base sulle indagini propedeutiche agli studi meteomarini, sull’ analisi delle onde lineari ed irregolari, sulla trasformazione delle onde per effetto della profondità, sul frangimento in alto e basso fondale.
Inoltre contiene le informazioni per la scelta dell’onda estrema e delle sue trasformazioni per ottenere l’onda di progetto.
Nella seconda parte del corso si affronta poi l’esame della morfologia costiera con i concetti di profilo di equilibrio, trasporto trasversale e longitudinale, e la disamina delle principali opere di difesa con il loro dimensionamento. Segue il proporzionamento idraulico e strutturale delle principali opere di difesa ed i ripascimenti artificiali.

Metodi didattici

Lezioni frontali
Esercitazioni
Visita tecnica
Seminari

Verifica dell'apprendimento

L'esame prevede una prova orale.
E' prevista una prova intercorso sulla prima parte (idraulica marittima), il cui superamento consente di essere interrogati solo sulla seconda parte del corso.

Testi

Benassai E., 2010. Le onde marine. Liguori Editori, Napoli.
Benassai G., 2006. Introduction to coastal dynamics and shoreline protection. WIT press, Southampton.
CEM Coastal Engineering Manual.
Dean R.A., Dalrymple B., 1984. Water wave mechanics for engineers and scientists. Prentice Hall.
Dispense distribuite durante il corso.

Altre informazioni

Mutuazioni